L’Anderlini Network non si ferma davanti al Coronavirus

L’emergenza che oggi colpisce tutta Italia e parte del mondo ci impone di rivedere le nostre giornate lavorative e i mezzi di comunicazione che abbiamo a disposizione; il mondo dello sport non è esente. Proprio per questo motivo l’Anderlini Network ha deciso di non fermarsi e di trasferirsi online, per una serie di videoconferenze su temi specifici per far fronte insieme all’emergenza.

Ogni due giorni alle 18.30 sarà aperta la stanza delle videoconferenze dell’Anderlini Network, nella quale avranno accesso tutte le società sportive aderenti. 40 minuti di conversazione e dibattito con gli amici e i colleghi della rete sportiva targata Anderlini che avranno l’obiettivo principale di studiare insieme le nuove sfide date dalla situazione contingente e le nuove proposte di organizzazione dell’attività.

Gli appuntamenti già andati in archivio sono stati due e hanno visto la partecipazione dei responsabili dell’Anderlini Network, Francesco Giovenzana ed Elisa Pedroni, insieme a Giusi Cenedese, commercialista e partner dell’Anderlini Network. Nelle due call si ha avuto l’opportunità di sondare i nuovi bisogni delle società sportive e la possibilità di analizzare insieme i DCPM usciti e la loro ricaduta sulle attività sportive.

Nei prossimi giorni la Scuola di Pallavolo Anderlini si adopererà per creare un vero e proprio palinsesto di interventi per affrontare temi specifici in materia legislativa, fiscale, gestionale e di comunicazione.

Invitiamo dunque tutte le società aderenti all’Anderlini Network a seguire i canali della S.di P. Anderlini per essere sempre aggiornati sulle novità legate alle videoconferenze in programma.

Sostieni Volleyball.it