Lega Pallavolo: I Presidenti dei Club decidono la sospensione dei campionati, sposando la circolare CONI. Capitani divisi sul giocare o meno. Tutti fermi fino al 3 aprile

MODENA – La riunione via skype della Consulta di Superlega Pallavolo ha prodotto la sospensione delle competizioni sportive (non degli allenamenti, in rispetto di chi giocherà le coppe e anche della necessità di proseguire la preparazione in vista di un auspicato ritorno in campo), all’unanimità. 

Una sospensione cautelativa fino al 3 aprile, salvo cambiamenti o nuove disposizioni governative, in osservanza della circolare del CONI di oggi, in attesa dell’apposito DPCM richiesto dal Governo che la avvalli.

Alla conferenza è intervenuto inizialmente anche il presidente federale Bruno Cattaneo dopo la riunione con il CONI.

Nel pomeriggio – prima della consulta – era stata fatta anche una “call” tra Lega Pallavolo e i capitani dei club. In Superlega i capitani si sono dimostrati divisi sul giocare o non giocare, non senza uno sguardo al tema stipendi che quasi certamente verranno ritrattati dai club a fine stagione a fronte dell'”imposizione” di CONI e Governo allo stop delle attività.  

Nei prossimi giorni le riunioni di Lega con A2 e A3. In attesa delle decisioni della Superlega anche la FIVB.  

 

Sostieni Volleyball.it