Lega Pallavolo: Il presidente Fusaro resta nel CDA

Il presidente Fusaro con coach Piazza
Il presidente Fusaro con coach Piazza

MILANO – Lucio Fusaro, presidente dell’Allianz Powervolley Milano, oggi fa un passo indietro, ponderato e sensibile verso le difficoltà del momento, ritirando le sue dimissioni dal CDA di Lega Pallavolo.

Il numero uno milanese nel corso della consulta del 16 marzo scorso, lunedì, a fine  aveva espresso la volontà di dimettersi dal CDA, non in linea con il tema di aspettare inizialmente il 3 aprile e le eventuali nuove decisioni di Governo e CONI in merito ai blocchi e allo stop dello sport.

Oggi – con una nota interna rivolta ai colleghi di Superlega – esprimendo le sue considerazioni negative in merito ai toni della consulta di Lunedì e tornando sulle sue valutazioni “a caldo”, evidenziando di non vivere in un “mondo parallelo” solo perché in distonia con i club di cosiddetto maggior prestigio, non ritenendo, nemmeno “a freddo”, che le perplessità e i timori espressi lunedì siano sostanzialmente diversi da quanto avevo già espresso venerdì scorso durante il CdA, ha deciso di proseguire la responsabilità conferita dall’Assemblea.

Sostieni Volleyball.it