Macerata – Piacenza, super sfida! foto © Tarantini, rip. vietata
Gara 3 – Linkem Cup Semifinali Play Off Scudetto
 
Cucine Lube Banca Marche Macerata – Copra Elior Piacenza (1-1 nella Serie)

I risultati di Macerata nella stagione: 40 gare giocate, 29 vittorie e 11 sconfitte. 
Una vittoria in Supercoppa Italiana, 16 successi e 6 sconfitte in Regular Season, 2 vittorie e 2 sconfitte nei Play Off, 2 vinte e 1 persa in Coppa Italia, 8 vinte e 2 perse in Champions League – Pool / Play Off.

I risultati di Piacenza nella stagione: 38 gare giocate, 30 vittorie e 8 sconfitte.
15 vittorie e 7 sconfitte in Regular Season, 3 vittorie e 0 sconfitte nei Play Off, una sconfitta decisiva nei Quarti di Coppa Italia, 12 vittorie per 3-0 in Challenge Cup.   

Gli arbitri SobreroCesare

Sobrero, 12 gare in A1 maschile nella stagione, ha arbitrato Macerata in due occasioni (due vittorie) in casa contro Perugia (3-0) e in trasferta a Castellana Grotte (0-3) e per quattro volte Piacenza, quattro volte vincenti: in casa con Verona (3-0), Latina (3-0) e Perugia (3-0) e una volta in tasferta, a Modena (1-3). 

Cesare, 13 gare in A1 in questa stagione, ha diretto la Lube in tre occasioni, due volte in casa (una vittoria e una sconfitta)  con Casa Modena (1-3) e Verona (3-0), una volta in trasferta, a Trento, (ko per 3-1); ina volta solo Piacenza, in casa, con Castellana Grotte, nella vittoria per 3-0  

I precedenti Sono 30 (14 successi Piacenza, 16 successi Macerata)
Precedenti in questo Campionato: 2 (2 volte in Regular Season con 2 successi per Macerata: 3-0 all’andata e 1-3 al ritorno), ultimo successo Copra nello scorso campionato, alla terza di ritorno, quando Piacenza vince in casa 3-1.   

Precedenti nei Play Off: 6 i precedenti nei Play Off Scudetto. 6 volte in Semifinale (4 successi Piacenza, 2 successi Macerata).

EX: Natale Monopoli a Piacenza nel 2002-2003, Antonio Corvetta a Macerata nel 1994-1995 (Settore Giovanile), dal 1995 al 1998 e nel 2003-2004, Alessandro Fei a Macerata dal 1998 al 2001.

A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Cristian Savani – 3 muri vincenti ai 400, Ivan Zaytsev – 3 muri vincenti ai 200 (Cucine Lube Banca Marche Macerata); Alessandro Fei – 3 battute vincenti alle 600, Samuele Papi – 2 muri vincenti ai 700, Luca Tencati – 4 muri vincenti ai 1000, Hristo Zlatanov – 14 punti agli 8500 (Copra Elior Piacenza).
 
Hanno detto

Cristian Savani (Cucine Lube Banca Marche Macerata): “I rammarichi per le occasioni sciupate in gara 2 sono stati subito cancellati, si riparte dalla parità nella serie e come ho detto molte altre volte, è ancor più in questa gara 3 contro Piacenza che dovremo concentrarci solo ed esclusivamente sul nostro gioco, con la giusta attenzione e determinazione, per ottenere ciò che vogliamo, vale a dire la vittoria. La partita di sabato, pur non essendo l’ultima, la ritengo di fondamentale importanza nell’economia della Semifinale. La Cucine Lube Banca Marche dovrà quindi far valere il fattore casalingo, pur giocando a Osimo. Sono convinto che i nostri tifosi ci daranno come sempre un grande aiuto”.

Luca Monti (allenatore Copra Elior Piacenza): “Domani ci aspetta una partita molto complicata. Avremo a che fare con una squadra che vorrà dimostrare di essere ben diversa dalla partita di mercoledì tra le mura del PalaBanca. L’episodio negativo di mercoledì ha probabilmente portato grande delusione tra le fila marchigiane, soprattutto perché gara 2 avrebbe potuto portare Macerata sul 2-0. I ragazzi di Giuliani saranno estremamente determinati nella ricerca di un riscatto. Macerata è una squadra fortissima, più forte di noi. Dovremo essere bravi nel crearci delle possibilità e spingere al massimo per cercare di metterli in difficoltà e tentare di arrivare a un risultato anche al di fuori delle mura amiche”.