Lutto: La pallavolo perde Carla Rossi, punto di riferimento del settore Scuola e Promozione

386

ROMA – Una bruttissima notizia questa mattina ha scosso la Federazione Italiana Pallavolo, nella notte ci ha lasciato Carla Rossi. Per oltre 40 anni Carla è stata una delle figure di riferimento nell’organizzazione della Fipav e in particolare del settore Scuola e Promozione.
Sempre positiva, gentile, educata, fino all’ultimo giorno in Fipav ha portato avanti con amore e passione il proprio lavoro. Nell’ultimo periodo la malattia le aveva reso complicato spostarsi, eppure non aveva mai rinunciato a venire in ufficio per stare con i suoi colleghi.
Il suo segreto, come svelò nel momento di andare in pensione, era che lei si considerava una persona fortunata, perché la Federazione era diventata parte della sua famiglia.
E lo stesso Carla rappresentava per la Fipav e per i suoi colleghi, molti dei quali amici che per tanti anni, oltre alle competenze lavorative, hanno avuto la fortuna di apprezzarne le grandi doti umane.

La nostra redazione, che ha collaborato con Cara in diverse attività giovanili  nel recente passato, si unisce al presidente federale Giuseppe Manfredi, ai vice presidenti Adriano Bilato e Luciano Cecchi, al segretario generale Alberto Rabiti, al Consiglio Federale e a tutti i colleghi della Federazione Italiana Pallavolo per le sentite condoglianze alla famiglia.