Lutto nella pallavolo: A Modena si è spento William Bellei, colonna del volley rosa

William Bellei, terzo da sinistra, ad una recente premiazione del Panathlon di Modena

MODENA – Lutto nella pallavolo femminile modenese.

E’ venuto a mancare oggi, dopo lunga malattia, William Bellei, vero e proprio monumento della pallavolo modenese femminile. Un dirigente verace e capace, che aveva iniziato la sua carriera sulle panchine e negli uffici del volley con la Co.Ma. nel 1978.

Il periodo d’oro per lui combacia con la rinascita della pallavolo al femminile sotto la Ghirlandina, che inizia a metà degli anni ’80 e dura per circa vent’anni, riportando Modena sul tetto d’Italia e d’Europa nel 2000 e 2001 e conquistando una serie incredibile di trofei tra cui 2 Coppe Italia, 2 Coppe Cev, 3 Coppe delle Coppe.

Negli ultimi anni si è sempre occupato di pallavolo giovanile, prima con Amendola e poi affiancando la Liu Jo e la Nordmeccanica nei loro progetti, mantenendo la sua presenza costante e saggia al fianco dei nuovi dirigenti che si sono succeduti in viale dello Sport.

Al fianco dell’amico di sempre, Ermanno Montanini, si è prodigato anche nella diffusione dello sport per i bambini affetti dalla sindrome di down.
Un conoscitore del nostro sport attento e generoso. Che ci mancherà tantissimo.

La Fipav Modena ha deciso di ricordare William, con un minuto di silenzio, in tutte le gare sul territorio provinciale da oggi a venerdì compreso.

Qualche mese fa, l’ultima volta che abbiamo incontrato William al Palazzo, il “Tempio del Volley”, ci chiamo nel suo ufficio per mostrarci il suo sentito progetto di un vialetto delle stelle della pallavolo modenese da crearsi nel camminamento di fronte al palasport. Un percorso di ricordo dei nomi celebri che hanno fatto grande la pallavolo a Modena. Chissà che da lassù un giorno possa vedere questo suo sogno realizzato da qualcuno, Modena Volley o il Comune di Modena… 

La redazione di Volleyball.it si unisce al dolore dei familiari di William Bellei e porge le più sentite condoglianze.

Sostieni Volleyball.it