CASTELLANA – Parte oggi pomeriggio la comitiva gialloblù alla volta del capoluogo irpino per disputare l’ultima giornata di regular season 2007/2008 nella quale si gioca il proprio futuro prossimo. 

Nella giornata anticipata al 25 aprile per permettere l’inizio dei playoff promozione il primo maggio, la formazione castellanese deve vincere ad ogni costo per sperare di restare in serie A2 dopo una stagione alquanto travagliata.

Purtroppo però non potrà solo fidarsi delle proprie forze in quanto alla vittoria dei pugliesi dovrà combaciare la sconfitta dei rivali di Spoleto che in classifica li precedono di 1 solo punticino.

A Verona gli umbri dovrebbero avere il pronostico chiuso con la seconda forza del campionato in piena preparazione playoff e formazione nettamente superiore agli spoletini. In ogni caso coach Scarduzio ha parlato chiaro ai suoi: “Non dobbiamo pensare che a noi stessi, a fare il nostro dovere. Dobbiamo vincere contro una squadra, è vero già retrocessa, ma che comunque giocherà la sua onesta partita. Noi dobbiamo fare altrettanto dimostrando la stessa mentalità posta in essere contro Taviano domenica scorsa. Alla fine faremo i conti e trarremo le relativi conclusioni. Ora il nostro obiettivo è vincere e farlo col massimo profitto.”

Per avere la certezza di salvarsi la Mater vincendo 3-0 o 3-1 deve sperare che Spoleto non vinca di tre punti, in tutti gli altri casi nei quali le due formazioni arrivino a pari punti in graduatoria, a Joel e compagni sarebbe favorevole o il numero di vittorie o, in seconda analisi, il quoziente set.