Mente, corpo, nutrizione, digitale e scuola: concluso il weekend di formazione

Nel weekend del 18 e 19 gennaio, presso l’Aula Magna delle Scuole Mattarella, ha avuto luogo una due giorni di incontri gratuiti dedicati ai temi del supporto agli atleti – studenti, dal punto di vista fisico, psicologico ed educativo.

Di fronte ad un pubblico di oltre 60 persone tra istituzioni, atleti, staff e genitori; ad aprire il weekend di formazione è stata la biologa nutrizionista Chiara Mezzetti che ha parlato di nutrizione e integrazione alimentare. A seguire, Claudia Fiorini ha tenuto un intervento dal titolo “Lo sviluppo dell’atleta da un punto di vista psicologico, sociale e relazionale”, nel quale ha illustrato le fasi di crescita dell’atleta e l’importanza degli stimoli che gli vengono forniti dall’ambiente in cui vive. Per concludere la giornata di sabato Manuela Baiocchetti ha spiegato lo sviluppo del cervello e le fasi di transizione degli adolescenti da un punto di vista psicologico, relazionale e sociale.

Nella mattinata di domenica Eugenio Gollini, Marco Fila e Stefano Andreoli hanno parlato del rapporto tra Scuola e Società Sportive, sottolineando l’importanza del dialogo tra le figure che accompagnano i ragazzi nella loro crescita: genitori, docenti e allenatori. In seguito Chiara Giovenzana è intervenuta per illustrarci il rapporto tra sport e digitale. A chiudere la due giorni di incontri è stato Stefano Tagliazzuchi, preparatore fisico dell’Igor Volley Novara, che ha spiegato l’importanza della preparazione fisica nella pallavolo e ha dato preziosi spunti riguardo le metodologie di lavoro.

Organizzato dalla Scuola di Pallavolo Anderlini, l’evento si è inserito all’interno del Progetto Erasmus+ co, finanziato dall’Unione Europea DONA, condotto dalla Scuola di Pallavolo Anderlini stessa.

Sostieni Volleyball.it