Mercato: Pasticcio clamoroso sull’asse Cina/Romania. Chen Peiyan e Li Yao a rischio squalifica

ROMANIA – La notizia riportata in esclusiva dal sito rumeno gsp.ro ha del clamoroso.

Nella pausa natalizia il CSM Targoviste di coach Nesic ha deciso di rafforzarsi ingaggiando le cinesi del Guangdong Evergrande Chen Peiyan (schiacciatrice/opposta classe ’99) e Li Yao (opposta classe ’95) ed ha depositato la documentazione in tempo utile alla federazione rumena tesserando le 2 giocatrici il 9 gennaio (i termini scadevano il 10).

Incredibilmente però le 2 giocatrici sono comunque scese in campo l’11 gennaio nella gara 2 della finale 3°-4° posto (poi persa al tie-break contro Pechino).

Il “doppio tesseramento” non è passato inosservato agli altri top team rumeni (Alba Blaj, Dinamo Bucarest e Stiinta Bacau) che hanno segnalato il caso in federazione.

A questo punto una squalifica delle due giocatrici dal campionato rumeno stando ai regolamenti appare inevitabile e se il caso finisse nell’occhio della FIVB le due potrebbero rischiare squalifiche ancora più lunghe.

Sostieni Volleyball.it