Milano: Klinkenberg traccia a via. “Concedere meno e sfruttare le rigiocate”

MILANO – Continua il percorso di avvicinamento della Revivre Milano a Gara 2 dei Quarti di Finale dei Play Off Scudetto UnipolSai. C’è molta concentrazione e carica all’interno della squadra di Andrea Giani che domenica al PalaYamamay cercherà di allungare la serie contro l’Azimut Modena puntando al successo che manderebbe i meneghini e gli emiliani sull’1 a 1 nel conto delle vittorie. 

Si aspetta un grande sostegno da parte dei propri tifosi lo schiacciatore belga della Revivre Milano, Kevin Klinkenberg: “Giochiamo in casa, il nostro pubblico ci da sempre una grande spinta e contiamo su di loro nella gara più importante della stagione – esordisce il numero 4 meneghino -. Sarà una partita combattuta e lo sappiamo, avremo l’obbligo di vincere per portare Modena alla bella e lo vogliamo fare davanti al nostro pubblico che per tutta la stagione ci ha sempre sostenuto alla grande”.

Klinkenberg e compagni sono consapevoli dell’importanza della partita di domenica e su quali aspetti dovranno puntare per limare il gap minimo che c’è tra loro e la formazione modenese: “Dovremo fare molto di più rispetto a Gara 1, soprattutto sfruttare meglio le occasioni che Modena ci concederà in rigiocata e regalare loro meno palloni possibili. Il nostro gioco dovrà essere più costante, con meno alti e bassi e con la concentrazione che dovrà essere massima fin dallo 0-0 di ogni set. Al PalaPanini abbiamo pagato degli inizi di parziale dove perdevamo 3 o 4 punti e dover recuperare ogni volta costa sempre tanta energia, sia fisica che mentale. Dovremo evitare tutto questo e poi giocare di squadra come sappiamo fare e come abbiamo dimostrato per tutta la stagione: il gruppo ha grande voglia di scendere in campo e allungare la serie. Puntiamo tornare al PalaPanini per affrontare Gara 3 e giocarci le nostre chance”.

Sostieni Volleyball.it