Modena: Ecco Earvin Ngapeth. “Con Stoytchev e Bruno per vincere. Se si perde non dormono…”

781
Stoytchev ed Ngapeth

MODENA – Earvin Ngapeth oggi ha svolto un doppio allenamento al PalaPanini e prima della sessione pomeridiana ha incontrato i giornalisti presso gli uffici di Azimut Modena Volley: “Sto bene, ho ancora un po’ di male alla schiena, non sono partito per la Grand Champions Cup in Giappone perché il problema deve essere risolto e sono qui per lavorare al meglio. Ho già iniziato il mio recupero, poi inizieremo alla grande la stagione”.

Sul nuovo tecnico gialloblù e l’amico palleggiatore: “Stoytchev e Bruno? Sono uomini – come me – che non riescono a dormire se non si vince. Lavorare insieme sarà una grande cosa. La pallavolo e lo sport sono fatti così, ci si trova prima da avversari e poi da compagni, Catia Pedrini è riuscita a realizzare un grande progetto, ora si tratta di conoscersi, lavorare insieme e vincere, che è la cosa più importante. Ho incontrato il coach già la settimana scorsa, abbiamo parlato tanto e conoscerlo di persona, parlarci, scherzare insieme mi ha fatto vedere che uomo è, molto diverso da quello che tutti pensano. Rado è un grande allenatore, è quello che ci serviva dopo lo scorso anno, per questa società e anche per me. Avere lui alla guida oggi è importante per tutti noi e anche per me”. 

La video intervista completa

MV-LOGO2017-banner700x90