MODENA – In una intervista rilasciata ad Alessandro Trebbi su Il Resto del Carlino di Modena Giulia Gabana, vice presidente di Modena Volley, neo eletta nel CDA di Lega Pallavolo evidenzia subito i primi temi forti su cui il club emilano vuole puntare:  “Voglio affrontare molto seriamente questo impegno — racconta l’ex presidente della Gabeca — poiché lo ritengo un privilegio. Ringrazio Catia Pedrini che mi ha dato questa opportunità, ho sempre pensato che sarebbe stato bello un giorno poter fare qualcosa di concreto invece di limitarmi a pensare ‘secondo me dovrebbero fare così’ dal divano di casa. Sono emozionata, felice e pronta”.

[…] Quali saranno gli obiettivi principali suoi e della società riguardo organizzazione e regole della SuperLega? “Gli obiettivi sono quelli che Catia ha spesso portato sul tavolo negli anni passati. La prima cosa in cui crediamo e per cui combatto fin dai tempi della Gebeca è la pubblicazione dei contratti e dei bilanci (questi però, di fatto, già pubblici, ndr): uno dei punti più dolenti e preistorici della Lega. Cercherò di capire perché non viene percepita da tanti l’importanza di questo passo verso una maggior trasparenza e serietà, la Lega deve essere un esempio. Di idee ce ne sono tante, ad esempio i calendari troppi fitti coi ragazzi spremuti all’osso. Chiaro che qui la sola Lega può molto poco, bisognerebbe trovare più momenti di dialogo con Federezione e Fivb per arrivare a soluzioni reali”.