MODENA – Dopo la trasferta in Finlandia per partecipare ad un torneo internazionale, la Trenkwalder Modena da ieri ? di nuovo in palestra ad allenarsi al PalaPanini in vista dell’inizio del campionato.

Questa mattina Andrea Giani, tecnico giallobl?, ha fatto il punto silla condizione della squadra: “Il torneo in Finlandia? E’ stato una esperienza molto positiva, ? stato importante in questo momento della stagione giocare queste partite. Nelle prime due (con Valepa ed Eltmann) abbiamo fatto bene, nella terza (con il Loimu) ho un po’ rimescolato le carte ed inserito i giovani e potevamo gestire decisamente meglio il quinto set (Modena vinceva 8-2 e 14-11 prima di cedere 17-15, ndr). Mi sarebbe piaciuto che i giovani avessero la soddisfazione di vincere quella partita. In generale sono soddisfatto di questo mese e mezzo di allenamenti: vedo tanto entusiasmo, vedo un gruppo che sta crescendo e mi colpisce l’abnegazione e l’impegno che i ragazzi mettono in ogni allenamento“.

Capitolo infortunati e nazionali: “Non dobbiamo pensare a chi non c’? (Dennis, Lee e Murilo). Abbiamo molto fiducia e pensiamo positivo, la squadra che giocher? a Montichiari ? questa e sappiamo che possiamo fare molto bene”.

Palleggiatore e opposto, Travica e Kooistra? “La “diagonale” sta crescendo. Wytze sta prendendo sempre pi? confidenza nel nuovo ruolo, certo ha ancora da lavorare su alcuni tipi di palloni, soprattutto la palla alta, ma ha tutti i mezzi per arrivare ad alti livelli, mentre Dragan sta mostrando il “piglio” del leader”.