Modena: Gino Strada, fondatore di Emergency, abbraccia Pedrini, Stoytchev e i giocatori gialloblù

225

Modena—Bossi-Bruno-Rossini-Pedrini-Strada
Gino-Strada-Leo-Turrini-Earvin-Ngapeth
Gino-Strada-Catia-Pedrini-Stoytchev-Squadra-e-Dirigenti
MODENA – Giornata speciale quella di ieri al PalaPanini quando il fondatore di Emergency Gino Strada ha voluto fare una sorpresa a Catia Pedrini e all’Azimut Modena Volley.

Il medico chirurgo ha infatti voluto incontrare i giocatori gialloblu, ringraziando l’intera società per la ormai storica collaborazione.

“Azimut Modena Volley è supporter di Emergency ormai da oltre tre anni – ha detto Gino Strada Io e il mio staff proviamo un sentimento di sincera gratitudine nei confronti di Catia Pedrini: anche dallo sport può venire un contributo alla sensibilizzazione sociale sui grandi drammi del pianeta”.

“Ho sempre pensato che il volley non sia una oasi separata dal resto del mondo – ha commentato Catia Pedrini L’attenzione del nostro club per le attività di Emergency è ormai di vecchia data. L’incontro con Gino mi ha riempita di commozione: riuscire ad aiutare le attività della sua associazione per me è un imperativo morale, che spero possa essere sempre condiviso dai nostri meravigliosi tifosi. Ai quali, non da ieri, sono fiera di… aggiungere Gino Strada”.