MODENA – Modena ci prova e lancia un messaggio per un palaPanini plastic free dando il via ad percorso verso una squadra, una società e un Palapanini più ecologici e sostenibili.

Il progetto nasce dalla volontà di supportare la nascita di una coscienza collettiva che porti ad un approccio alle risorse del pianeta che sia radicalmente diverso da quello odierno.

Un cammino che parte dall’eliminazione della plastica usa e getta, il primo passo di questo percorso, percorso che si arricchirà di nuove iniziative nel corso della stagione. Per raggiungere questo primo obiettivo la società modenese chiede il supporto dei tifosi.

PLASTIC FREE

A partire da domenica, prima giornata della stagione 2019/2020, il club di Catia Pedrini ha deciso di azzerare l’utilizzo di plastica usa e getta dal Palapanini partendo dal dato in cui ogni partita al palasport vengono consumate circa 3000 bottiglie e 2000 bicchieri usa e getta, per un peso complessivo di cinquanta kg di plastica; al termine della stagione, se ne accumula circa una tonnellata.

Al bar del Palapanini, nell’area Hospitality e presso i chioschi saranno in vendita tutte le consuete bevande, ma verranno erogate esclusivamente attraverso delle spinatrici. Il club invita a portare un bicchiere riutilizzabile e a riempirlo con la bevanda scelta al Bar del Palapanini o al chiosco del primo piano.

In alternativa il bicchiere avrà un costo di 1 € e verrà pagato con la prima consumazione.

L’obiettivo è quello di contribuire ad un futuro più sostenibile per tutti.