MOLFETTA – “Quando le cose vanno così bene, è naturale prendere in considerazione l’ipotesi di restare. Io a Molfetta mi sono trovato alla grande e ora sono pronto a ricominciare”. Parole di Davide Candellaro, che anche per la prossima stagione sarà centrale dell’Exprivia Neldiritto.

Una conferma voluta dalla dirigenza biancorossa, alla luce della straordinaria stagione disputata dal ragazzone veneto classe ’89. Un importante segno di continuità della scorsa stagione.

“Sono molto contento di proseguire il mio percorso con Molfetta – sono le parole del centrale biancorosso – perché a livello individuale e di squadra sono state poste premesse importanti a cui è giusto ora dare un seguito. Non sarà facile ripetersi, ma ci dobbiamo provare”.

In 26 partite Candellaro ha messo a segno 177 punti, di cui 126 in attacco, 41 a muro e 10 in battuta. Con il 58,6% di palloni messi a terra è stato tra i migliori centrali della Superlega in attacco.

“Voglio confermarmi – prosegue – e se possibile crescere ulteriormente. L’anno scorso ho fatto bene, avvertivo la fiducia della squadra e questo è stato fondamentale. Ora c’è da lavorare per migliorare sempre di più”.