Mondiale per Club: Conegliano annulla 9 match ball. Egonu fa 38 punti, Imoco in finale! Che spettacolo

Egonu ne fa 38

SEMIFINALE
IMOCO CONEGLIANO  VAKIFBANK ISTANBUL 3-2 (25-23 20-25 25-23 21-25 23-21) – il tabellino

SHAOXING – L’Imoco Conegliano è una armata che non molla mai. Annulla 9 match ball al Vakifbank nel tie break, Egonu mette a segno 38 punti e trascina letteralmente le capionesse d’Italia in finale. Nel tie break che rimonta: da 10-14 a 23-21.

I sestetti: Imoco con Egonu in diagonale alla polacca Wolosz, in posto 4 e Hill e Sylla, De Kruijf e Folie centrali con De Gennaro libero. Il VakifBank di Guidetti in campo con Ognjenovic in regia, Haak opposta, Karakurt e Gabi in posto 4, Rasic e Gunes centrali, Gizem Orge libero.

LA GARA – Primo set all’Imoco che sfrutta il buon avvio di Egonu (9 punti per lei) e i tanti errori delle ragazze di Guidetti (10), il primo per l’1-0 (1-0  errore al servizio di Gabi) e non ultimo, l’ultimo, quello del 25-23. 7 punti per Haak e  5 per Gabriela Braga Guimaraes. Massimo vantaggio nel set per Conegliano +4 sul 9-5 (errore Haak), poi tutto il set sempre i mano alle campionesse d’Italia.

Due ace di De Kruijf fanno decollare Conegliano, poi è Gabi a spingere avanti il Vakifbank. La formazione turca resta sempre avanti. Lavora bene a muro la formazione turca con la giovanissima Zehra Gunes che ferma Egonu in due occasioni. Un fondamentale che invece latita nel gioco Imoco che a fine parziale cerca punti con l’inserimento di Chiaka Ogbogu per Folie. Guidetti fa staffetta in regia con frutti e impatta 1-1.

Folie torna in campo, si scuote l’Imoco aiutata anche dal 6° errore personale di Haak: 6-3. Rasic trova il primo ace del Vakif su Sylla (6-5). Imoco sempre avanti con sfida tra Haak ed Egonu che decolla a metà set. Si scalda in attacco Sylla, fa una prodezza De Gennaro che alza in bagher da terra per Hill, De Kruif si fa sentire a muro: Guidetti chiede time out e inserisce nuovamente Cansu per Ognjenovic: 19-15. Hill è una macchina, suo con freddezza il 24-19. Rasic al servizio, Quattro set ball annullati dal Vakif: due muri di Gunes, due errori di Egonu: 24-23, Ci pensa Paola Egonu, ma è da lodare il carattere di De Gennaro che si fa largo tra due compagne di forza per alzare il contrattacco della sua opposta con la precisione che serve.

Quarto set con il Vakifbank che mete in campo una regolarità di cambio palla invalicabile. Sempre del Vakif l’inerzia del set che chiude 21-25.  Ognjenovic esalta le sue attaccanti, mandando in affanno le centrali dell’Imoco (appena 4 muri in tre per De Kruijf, Folie e Ogbogu).

Continua il buon momento del Vakifbank che cresce con la 25 enne brasiliana Gabriela Braga Guimaraes “Gabi” a dare carattere e punti: si apre con le turche che volano 3-7 e Santarelli che chiede time out.  Il muro di De Kruijf su Rasic costringe Guidetti al time out sul -2 Imoco: 9-11.  Karakurt fa il fenomeno: attacco sopra al muro Imoco e ace laterale: 9-13.  Egonu attacca vincente, sbaglia il servizio del 10-14 che fa esultare Istanbul, poi però ne mette altri due: 32 punti per lei. E’ 12-14. Guidetti fa fiatare le sue con un time out. Ancora difesa Imoco su Gabi, e contrattacco di Egonu: 13-14. Haak attacca out: 14-14.

L’emozionante punto a punto a punto finale.

Spettacolo Imoco: muro di De Kruijf su Gabi: 15-14.
Gunes annulla il primo match ball Imoco.
Egonu forza e sbaglia una difficile ricostruzione delle compagne: 15-16, ma non perdona una azione successiva in diagonale: 34° punto per lei: 16-16.
Haak in parallela da 1 trova il 6° match ball Vakif. 20° punto per la svedese.
Egonu dice 35 in diagonale da posto 1: 17-17.
Ognjenovic va per le vie centrali con Gunes: 17-18.
Ancora Egonu: 36° punto!
Sorokaite in battuta sbaglia il servizio: 8° match ball Vakifbank.
Ognjenovic bissa, float corta in rete: 19-19.
Egonu conquista il 2° match ball e il suo 37° punto.
Karakurt rimedia in attacco: 20-20 e trova l’ace su Sorokaite: 20-21.
Hill annulla il 9° match ball Vakif. Egonu va al servizio, difende e contrattacca: 22-21 (guarda il video sotto).
De Kruijf mura Gabi, 9 match ball annullati! 23-21

 

Sostieni Volleyball.it