DOHA (g.t.) – Nonostante le pesanti assenze di Fabiola, Hooker, Jaqueline, Thaisa Menezes e Tandara Caixeta (tutte impegnate con le rispettive nazionali) il Sollys Osasco mette in mostra una buona pallavolo e supera 3-1 il Chang, ovvero la nazionale thailandese in versione club.
La formazione di Moura si è trovata ad un passo dal vincere 3-0 (avanti 13-7, 16-12 e 24-21 nel 3° set), ma poi ha rischiato di vedersi trascinare al tie-break (23-24 nel 4° set) prima che un muro di Juliana Costa su Hyapha risolvesse la situazione. Proprio il muro è stata l’arma in più della formazione brasiliana: addirittura 25 quelli vincenti, solo 9 per le thailandesi.

Risultato 9 ottobre
Pool B:

Osasco Voleibol Clube (BRA) – Chang (THA) 3-1 (25-17, 25-21, 24-26, 26-24)
Top Scorer: Ivna Marra 22, Samara Almeida 17, Juliana Costa 15, Adenizia Silva 12, Ana Beatriz Correa 12; Apinyapong 20, Sittirak 15, Thinkaow 15, Kanthong 12

Classifica Pool A
VakifBank Ttelekom Istanbul (TUR) 3 (1 v – 0 p)
Kenya Prisons (KEN) 0 (0 v – 0 p)
Mirador (DOM) 0 (0 v – 1p)

Classifica Pool B
Osasco Voleibol Clube (BRA) 3 (1 v – 0 p)
Rabita Baku (AZE) 0 (0 v – 0 p)
Chang (THA) 0 (0 v – 1 p)

Calendario (orari italiani)
10 ottobre
Pool A:[/b] ore 9.00: Kenya Prisons (KEN) – Mirador (DOM)

11 ottobre
Pool B:
ore 14.00: Rabita Baku (AZE) – Chang (THA)

12 ottobre
Pool A:
ore 16.00: VakifBank Ttelekom Istanbul (TUR) – Kenya Prisons (KEN)
Pool B: ore 14.00: Osasco Voleibol Clube (BRA) – Rabita Baku (AZE)

13 ottobre
Semifinali

ore 9.00 1A vs. 2B
ore 16.00 1B vs. 2A

14 ottobre
Finali

ore 9.00: 3°-4° posto
ore 16.00: 1°-2° posto