1962: Mosca (13-26/10) – Vincitore URSS

Ben quindici 3-2 nelle quaranta partite del girone finale danno l’idea del grandissimo equilibrio che ha caratterizzato la seconda edizione sovietica dei Mondiale. Come già avvenne nel ’52 anche questa volta sono Urss e Cecoslovacchia ad assicurarsi i primi due posti con la Romania che beffa per il quoziente-set la Bulgaria e si piazza terza riproducendo alla perfezione il podio di Rio 1960. L’Italia paga un girone eliminatorio difficilissimo con Romania ed Ungheria e riconferma nella seconda fase il 14° posto di Praga.

Formula:
21 squadre divise in cinque gironi eliminatori (quattro da 4 e uno da 5). Le prime due si qualificano per la poule finale dal 1° al 10° posto (restano validi i risultati degli scontri diretti della prima fase), tutte le altre disputano allo stesso modo il girone dall’11° al 21° (il Belgio, pero, da forfait mentre la Tunisia viene esclusa per rinuncia nel corso della poule e cosi finiscono in nove a contendersi i piazzamenti dall’11° al 19°).

Fase eliminatoria
Girone A
(Riga): Jugoslavia-Finlandia 3-0, Brasile-Austria 3-0; Finlandia-Austria 3-0, Jugoslavia-Brasile 3-2; Jugoslavia-Austria 3-0, Brasile-Finlandia 3-0. Classifica: Jugoslavia (9-2) 6, Brasile (8-3) 4, Finlandia (3-6) 2, Austria (0-9) 0.
Girone B (Leningrado): Corea Nord-Belgio 3-0, Ungheria-Italia 3-1; Ungheria-Corea Nord 3-1, Romania-Belgio 3-0; Italia-Belgio 3-0, Romania-Corea Nord 3-1; Ungheria-Belgio 3-1, Romania-Italia 3-0; Romania-Ungheria 3-2, Corea Nord-Italia 3-0. Classifica: Romania (12-3) 8, Ungheria (11-6) 6, Corea Nord (9-6) 4, Italia (4-9) 2, Belgio (1-12) 0.
Girone C (Kiev): Giappone-Albania 3-0, Polonia-Germania Est 3-1; Germania Est-Albania 3-0, Giappone-Polonia 3-1; Giappone-Germania Est 3-0, Polonia-Albania 3-0. Classifica: Giappone (9-1) 6, Polonia (7-4) 4, Germania Est (4-6) 2, Albania (0-9) 0.
Girone D (Mosca): Urss-Tunisia 3-0, Cina-Olanda 3-0; Urss-Olanda 3-0, Cina-Tunisia 3-0; Urss-Cina 3-0, Olanda-Tunisia 3-0. Classifica: Urss (9-0) 6, Cina (6-3) 4, Olanda (3-6) 2, Tunisia (0-9) 0.
Girone E (Mosca): Mongolia-Israele 3-1, Cecoslovacchia-Bulgaria 3-1; Cecoslovacchia-Mongolia 3-0, Bulgaria-Israele 3-0; Bulgaria-Mongolia 3-0, Cecoslovacchia-Israele 3-0. Classifica: Cecoslovacchia (9-1) 6, Bulgaria (7-3) 4, Mongolia (3-7) 2, Israele (1-9) 0.

Finali: 1°-10° (Mosca): Polonia-Jugoslavia 3-0, Cecoslovacchia-Brasile 3-2, Urss-Giappone 3-2, Romania-Cina 3-2, Bulgaria-Ungheria 3-2; Giappone-Jugoslavia 3-2, Cina-Bulgaria 3-2, Ungheria-Brasile 3-1, Romania-Polonia 3-1; Urss-Romania 3-1, Urss-Jugoslavia 3-1, Ungheria-Polonia 3-1, Giappone-Ungheria 3-2, Polonia-Cina 3-0, Romania-Brasile 3-0, Urss-Bulgaria 3-0, Cecoslovacchia-Jugoslavia 3-1, Bulgaria-Brasile 3-1, Jugoslavia-Ungheria 3-1, Cina-Giappone 3-2, Bulgaria-Romania 3-2, Urss-Cecoslovacchia 3-0, Jugoslavia-Cina 3-1, Giappone-Romania 3-2, Urss-Brasile 3-0, Cecoslovacchia-Ungheria 3-2, Bulgaria-Polonia 3-2, Bulgaria-Giappone 3-1, Urss-Ungheria 3-0, Polonia-Brasile 3-0, Cecoslovacchia-Cina 3-1, Giappone-Brasile 3-1, Bulgaria-Jugoslavia 3-2, Ungheria-Cina 3-1, Romania-Cecoslovacchia 3-1, Urss-Polonia 3-2, Romania-Jugoslavia 3-2, Cina-Brasile 3-1, Cecoslovacchia-Giappone 3-1, Cecoslovacchia-Polonia 3-1.
Classifica: Urss (27-6) 18, Cecoslovacchia (22-15) 14, Romania (23-17) 12, Bulgaria (21-19) 12, Giappone (21-20) 10, Polonia (17-18) 6, Ungheria (18-21) 6, Jugoslavia (17-22) 6, Cina (14-23) 6, Brasile (8-27) 0.

11°-20° (Kiev): Corea Nord-Mongolia 3-0, Italia-Finlandia 3-1, Germania Est-Israele 3-0; Olanda-Italia 3-1, Mongolia-Finlandia 3-1, Tunisia-Austria 3-0, Germania Est-Corea Nord 3-1, Israele-Albania 3-2, Albania-Tunisia 3-0, Israele-Tunisia 3-0 (per rinuncia), Germania Est-Finlandia 3-0, Italia-Austria 3-0, Corea Nord-Israele 3-2, Albania-Finlandia 3-1, Germania Est-Olanda 3-1, Mongolia-Austria 3-1, Germania Est-Austria 3-0, Italia-Mongolia 3-0, Israele-Finlandia 3-0, Olanda-Albania 3-0, Albania-Austria 3-0, Corea Nord-Finlandia 3-1, Olanda-Israele 3-1, Germania Est-Mongolia 3-0, Israele-Austria 3-0, Italia-Albania 3-1, Albania-Mongolia 3-0, Israele-Italia 3-1, Corea Nord-Austria 3-0, Olanda-Corea Nord 3-1, Olanda-Finlandia 3-0, Germania Est-Italia 3-1, Olanda-Austria 3-0, Olanda-Mongolia 3-0, Corea Nord-Albania 3-1.
Classifica: Germania Est (24-3) 16, Olanda (22-6) 14, Corea Nord (20-10) 12, Italia (15-14) 8, Israele (16-15) 8, Albania (13-16) 6, Mongolia (9-18) 6, Finlandia (7-21) 2, Austria (1-24) 0. Tunisia esclusa per rinuncia nel corso della poule, Belgio ritirato prima dell’inizio del girone.

Classifica finale:
1° Urss, 2° Cecoslovacchia, 3° Romania, 4° Bulgaria, 5° Giappone, 6° Polonia, 7° Ungheria, 8° Jugoslavia, 9° Cina, 10° Brasile, 11° Germania Est, 12° Olanda, 13° Corea Nord, 14° Italia, 15° Israele, 16° Albania, 17° Mongolia, 18° Finlandia, 19° Austria. Tunisia esclusa per forfait. Belgio ritirato.

Gli azzurri: Barone (Minelli Mo), Bellagambi (Assi Fi), Fangareggi (Avia Pervia Mo), Gasparini (Clam Mo), Gay (Alce Fi), Grillenzoni (Minelli Mo), Moise (Cus Pr), Nannini (Minelli Mo), Pastore (Olimpia Vc), Roveglia (Olimpia Vc), Tedeschi (Avia Pervia Mo), Zanetti G.F. (Avia Pervia Mo). All.: Trinajstic.