Mondiali 2018: La formula della rassegna di Italia & Bulgaria

834

ROMA – Nel corso della presentazione della rassegna iridata è stata presentata la formula del torneo che si articolerà su quattro fasi. Tre a gironi di 6, 4 e 3 squadre, quindi semifinali e finali.

Le prime due fasi a gironi divise in 4 pool, due in Italia e due in Bulgaria, terza e quarta fase a Torino. 

Novità

Cambia – stando alle prime indicazioni – la formula nel passaggio del turno tra prima e seconda fase. Rispetto al 2014 quando le squadre promosse si univano a quelle di un altro girone portandosi in dote solo i punti ottenuti con le squadre altresì qualificate, oggi i punti che le squadre portano nella classifica della 2. fase sono comprensivi di tutte le prime cinque gare giocate, anche di quelle con le formazioni eliminate.  

Prima fase

Le 24 squadre classificate verranno suddivise in quattro pool da 6 squadre (due si giocheranno in Italia e due in Bulgaria), che si disputeranno con il round robin (60 match complessivi). Al termine della prima fase la 5 e la 6 classificata di ogni raggruppamento verranno eliminate.

Le prime quattro di ogni girone accederanno alla seconda fase conservando i punti conquistati in tutti e cinque gli incontri disputati.

Seconda Fase

Le sedici squadre rimaste in gara verranno suddivise in quattro pool (2 si giocheranno in Italia e 2 in Bulgaria) da quattro squadre, che si disputeranno con il round robin (24 match complessivi). Alla conclusione degli incontri verranno stilate delle classifiche delle quattro pool, che terranno conto dei punti conquistati da ogni singola squadra nella prima e nella seconda fase.

Le quattro vincitrici delle pool della seconda fase accederanno alla terza fase, insieme alla migliore delle seconde dei raggruppamenti italiani ed alla migliore delle seconde dei raggruppamenti bulgari.

Terza fase – a Torino

Le sei squadre rimaste in lizza verranno suddivise tramite sorteggio in due pool da 3 squadre che si disputeranno con il round robin (6 match complessivi).

Le prime due di ciascuna pool accederanno alla quarta fase.

Quarta fase – a Torino

Le quattro squadre rimaste gara si affronteranno nelle classiche semifinali incrociate e nelle finali per la medaglia di bronzo e per il titolo Mondiale.

Sostieni Volleyball.it