Mondiali Beach Volley: Gli ultimi risultati azzurri. Vincono Carambula-Rossi

1055
Carambula e Rossi

ROMA – Si è chiusa la seconda giornata al Campionato del Mondo di Beach Volley in corso di svolgimento a Roma. Le ultime gare in programma hanno registrato la vittoria di Carambula-Rossi, mentre è arrivato il primo ko per Lupo-Ranghieri. Niente da fare per Benzi-Bonifazi contro i campioni olimpici Mol-Sorum, primo ko anche per le azzurre Menegatti-Gottardi.

Pool B
Lupo/Ranghieri (ITA) – Varenhorst/Van De Velde (OLA) 1-2 (21-15, 20-22, 12-15)
Dopo la vittoria di ieri Daniele Lupo e Alex Ranghieri non sono riusciti a ripetersi, fermati dagli olandesi Varenhorst-Van De Velde 1-2.
Lupo e Ranghieri hanno iniziato in maniera convincente la gara, guadagnando un buon margine sugli avversari. Daniele e Alex hanno gestito con autorità il vantaggio e tutto è filato liscio. Nella seconda frazione sono stati gli olandesi a prendere in mano il pallino del gioco, mentre Lupo-Ranghieri hanno faticato ad accorciare. Superate le difficoltà, gli azzurri hanno colmato il gap e il parziale è tornato in equilibrio. Lo sforzo degli italiani, però, è stato vanificato dalla formazione avversaria, capace di spuntarla ai vantaggi.
Nel tie-break gli olandesi si sono dimostrati più lucidi e dopo aver allungato hanno chiuso i conti sul (12-15).

 

Carambula/Rossi (ITA) – N. Capogrosso/T. Capogrosso 2-0 (21-18, 22-20)
Secondo successo nel Mondiale per gli italiani Adrian Carambula ed Enrico Rossi, autori di una grande prova contro gli argentini N. Capogrosso/T. Capogrosso 2-0. Il centrale del Foro Italico ha assistito a un bel match, impreziosito dalla grande prova di Enrico Rossi, insuperabile a muro. Carambula non ha fatto mancare il suo apporto e, nonostante i problemi fisici, ha messo in mostra le grandi doti tecniche.
“Questa sera eravamo a mezzo servizio – il commento di Rossi – questo stadio, però, ti dà una grande carica e ci siamo scordati di tutti i problemi. Oggi a me era chiesto qualcosa in più e fortunatamente sono riuscito a darlo. Questa sera abbiamo dimostrato ancora una volta di essere una versa squadra. La vittoria è molto importante e adesso contro la coppia brasiliana cercheremo di ottenere il primo posto.”

Benzi/Bonifazi (ITA) – Mol/Sorum (NOR) 0-2 (11-21, 10-21)
Pronostico rispettato tra gli italiani Benzi/Bonifazi e la coppia più forte al mondo Mol/Sorum. I norvegesi campioni olimpici hanno sconfitto la formazione tricolore con un secco 0-2 (11-21, 10-21).
“Emozione grandissima giocare con tutto il pubblico di casa mia ed è stato un grande onore giocare contro i campioni olimpici in carica. Io non voglio mai perdere, quindi mi dispiace. Siamo entrati in campo concentrati, ma potevamo fare meglio” ha dichiarato Carlo Bonifazi in zona mista. “Ora abbiamo ancora due partite per qualificarci – ha aggiunto Benzi – quella di domani e quella di lunedì saranno decisive per il nostro cammino”.

Menegatti/Gottardi – Carro/Lobato 0-2 (17-21, 18-21)
È arrivata la prima sconfitta nel Mondiale per le azzurre Marta Menegatti e Valentina Gottardi, battute 0-2 (17-21, 18-21)  dalle spagnole Carro/Lobato. Fin dai primi scambi la coppia italiana è stata costretta a inseguire le avversarie, non riuscendo mai a trovare la parità (17-21). Nel secondo parziale il copione si è ripetuto e la coppia italiana è stata costretta ad arrendersi (18-21).
“Ci dispiace perchè oggi non abbiamo mostrato il nostro miglior gioco. Può succedere, ieri avevamo giocato molto bene e domani saremo di nuovo in campo. Dovremo tornare a esprimerci su buoni livelli, in maniera da vincere domani e superare la fase a gironi.”

Sostieni Volleyball.it