Mondiali F.: La Cina non regala, elimina la Russia e salva gli Usa

1529

Pool F
Cina – Russia 3-1 (25-22, 21-25, 25-23, 25-15) – il tabellino

Classifica finale Pool F: Italia 9v 27p, Cina 8v 24p, Usa 7v 19p, Russia 6v 18p, Turchia 5v 15p, Bulgaria 4v 11p, Thailandia 3v 11p, Azerbaijan 2v 6p.

NAGOYA – Pur con il secondo posto matematico nella Pool F la Cina scende in campo con la formazione tipo e pienamente intenzionata a vincere. La Russia (che in assenza di Goncharova ha alternato le diagonali Startseva-Kotikova e Romanova-Biryukova) dà battaglia grazie alle ottime prove di Voronkova e Parubuets e ad una bella prova di squadra in difesa ma nel finale di 3° set non riesce a concretizzare un vantaggio di 18-20 e l’ace di Li Yingying (24-22) fa la differenza. Per il giovane talento del Tianjin, inserita nel corso del 2° set al posto di Zhang Changning, è arrivata oggi la sua miglior prestazione nel torneo (14 punti col 59% in att., 1 muro e 3 ace) ed ha pienamente compensato la prestazione opaca di Zhu Ting (appena 9 punti e 32% in att.) su cui le russe avevano ottimamente organizzato il muro-difesa.
Dopo 3 set ad alto livello la formazione di Pankov è però crollata nel 4° set trafitta a ripetizione dal velenoso servizio cinese. I liberi Galkina e Talysheva sono stati i punti deboli di giornata.

Sostieni Volleyball.it