Mondiali: La Superlega al Mondiale – 30 settembre. Kovacevic non basta, Bruno-Kadu in finale

Il serbo di Trento chiude con il 71% in attacco e 14 punti, 2 in meno di Atanasijevic. Il capitano verdeoro realizza 2 ace nei primi 3 scambi dell’incontro. Americani spenti nella sconfitta con la Polonia.

MODENA – Saranno Bruno e Carlos Kadu i due rappresentanti della Superlega nella finale che assegnerà il titolo mondiale. Il Brasile si è infatti liberato della Serbia cui non sono bastati né i 30 punti della coppia Atanasijevic-Kovacevic né gli otto messi a segno dai centrali Podrascanin (5 ) e Lisinac (3). In serata Gli USA di Christenson, Russell (18 punti con il 37%) e Holt (60% e 2 muri) hanno ceduto al tie break alla Polonia.

GARE DI IERI 29 SETTEMBRE

BRASILE-SERBIA 3-0
ATANASIJEVIC (Srb – Perugia): titolare, 3 set, 16 punti con 14 attacchi ( su 25, 56%), 1 muro e 1 ace
KOVACEVIC (Srb – Trento): titolare, 3 set, 14 punti con 12 attacchi (su 17, 71%) e 2 ace
LISINAC (Srb – Trento): titolare, 3 set, 3 punti con 2 attacchi (su 5, 20%) e 1 muro
PODRASCANIN (Srb – Perugia): titolare, 3 set, 5 punti con 3 attacchi (su 5, 60%), 1 muro e 1 ace
BRUNO (Bra – Lube): titolare, 3 set, 3 punti con 1 muro e 2 ace
KADU (Bra – Vibo Valentia): non entrato

POLONIA-USA 3-2
CHRISTENSON (USA – Modena): titolare, 5 set, 2 punti con 1 attacco (su 1, 100%) e 1 muro
HOLT (USA – Modena): titolare 1°, 2° e 5° set, subentrato 3°, 8 punti con 6 attacchi (su 10, 60%) e 2 muri
RUSSELL (USA – Trento): titolare, 5 set, 18 punti con 16 attacchi (su 37, 43%), 1 muro e 1 ace

GARE DI OGI 30 SETTEMBRE

Torino ore 17:00 – FINALE 3°/4°
SERBIA-USA
Aleksandar ATANASIJEVIC (Serbia – Perugia)
Uros KOVACEVIC (Serbia – Trento)
Srecko LISINAC (Serbia – Trento)
Marko PODRASCANIN (Serbia – Perugia)
Micah CHRISTENSON (USA – Modena)
Maxwell HOLT (USA – Modena)
Aaron RUSSELL (USA – Trento)

Torino ore 21:15 – FINALE
BRASILE-POLONIA
Mossa de Rezende BRUNO (Brasile – Lube)
Carlos KADU (Brasile – Vibo Valentia)

Le giornate precedenti
prima fase:
9/910/912/913/914/915/916/917/918/919/9
seconda fase:
21/922/923/924/9
Final Six:
26/927/928/929/9

Sostieni Volleyball.it