Mondiali: La Superlega al Mondiale – Finali. Zaytsev e Anzani al top

L'opposto è il migliore nella media ace/set tra i giocatori della Superlega, il centrale in quella muri/set. Nelle gare di ieri Holt piazza 5 ace, mentre dall’altro lato della rete buone percentuali in attacco per Podrascanin e Lisinac. Bruno firma un muro nella finalissima.

MODENA – Il terzetto americano ha la meglio sul quartetto serbo per 3-1, punteggio a cui contribuiscono i 16 punti di Russell, ma soprattutto i 14 di Holt conditi da ben 5 ace, più di quanti messi a segno dall’intera Serbia. Christenson mette a referto 5 punti con un 3 su 3 in attacco, 1 muro e 1 ace; per il regista americano anche l’inserimento nel sestetto ideale della competizione. Sottotono Atanasijevic, mentre i centrali Lisinac e Podrascanin chiudono con un 10 su 12 complessivo in attacco.
Nella finale dominata dalla Polonia, l’unico punto della Superlega porta la firma di Bruno, in virtù del muro messo a segno nel 2° set. Kadu è stato l’unico giocatore della rosa del Brasile a non scendere in campo.

Per quanto riguarda le classifiche di rendimento, il migliore realizzatore della competizione tra i giocatori della Superlega è Aaron Russell (153 punti); il suo futuro compagno Uros Kovacevic è il più efficace in attacco (53,6%). Il duo di Modena Zaytsev-Anzani guide le classifiche ace/set e muri/set.

FINALE 3°/4°
SERBIA-USA 1-3
ATANASIJEVIC (Srb – Perugia): titolare, 3 set, 7 punti con 7 attacchi (su 22, 32%)
KOVACEVIC (Srb – Trento): subentrato 2° e 4° set, partente nel 3°, 2 punti con 1 attacco (su 4, 25%) e 1 muro
LISINAC (Srb – Trento): titolare, 4 set, 5 punti con 4 attacchi (su 6, 67%) e 1 muro
PODRASCANIN (Srb – Perugia): titolare, 4 set, 8 punti con 6 attacchi (su 8, 75%), 1 muro e 1 ace
CHRISTENSON (USA – Modena): titolare, 4 set, 5 punti con 3 attacchi (su 3, 100%), 1 muro e 1 ace
HOLT (USA – Modena): titolare, 4 set, 14 punti con 8 attacchi (su 14, 57%), 1 muro e 5 ace
RUSSELL (USA – Trento):16 punti con 14 attacchi (su 41, 34%), 1 muro e 1 ace

FINALE
BRASILE-POLONIA 0-3

BRUNO (Bra – Lube): titolare nel 1° e 2° set, subentrato nel 3°, 1 punto con 1 muro
KADU (Bra – Vibo Valentia): non entrato

I Migliori 5 della Superlega 2018/19
(tra parentesi il piazzamento generale)

PUNTI
1 (4) – Aaron RUSSEL (USA – Trento): 153 punti
2 (6) – Aleksandar ATANASIJEVIC (Srb – Perugia): 145
3 (7) – Ivan ZAYTSEV (Ita – Modena): 143
4 (12) – Uros KOVACEVIC (Srb – Trento): 123
5 (13) – Osmany JUANTORENA (Ita – Lube): 117

EFFICACIA ATTACCO
1 (4) – Uros KOVACEVIC (Srb – Trento): 53,6% (104 attacchi vincenti su 194 tentativi)
2 (6) – Osmany JUANTORENA (Ita – Lube): 53,1% (102 su 192)
3 (7) – Aleksandar ATANASIJEVIC (Srb – Perugia): 52,6% (130 su 247)
4 (9) – Ivan ZAYTSEV (Ita – Modena): 52,3% (114 su 218)
5 (12) – Aaron RUSSEL (USA – Trento): 50,9% (135 su 265)

MURI
1 (2) – Simone ANZANI (Ita – Modena): 0,51 muri /set (19 muri)
2 (7) – Daniele MAZZONE (Ita – Modena): 0,41 (15)
3 (8) – Srecko LISINAC (Srb – Trento): 0,40 (18)
4 (9) – Maxwell HOLT (USA – Modena): 0,38 (17)
5 (12) – PODRASCANIN (Srb – Perugia): 0,36 (16)

ACE
1 (2) – Ivan ZAYTSEV (Ita – Modena): 0,46 ace/set (17 ace)
2 (7) – Maxwell HOLT (USA – Modena): 0,33 (15)
3 (8) – Osmany JUANTORENA (Ita – Lube): 0,30 (11)
4 (11) – Srecko LISINAC (Srb – Trento): 0,28 (13)
5 (12) – Daniele MAZZONE (Ita – Modena): 0,27 (10)

Le giornate precedenti
prima fase:
9/910/912/913/914/915/916/917/918/919/9
seconda fase:
21/922/923/924/9
Final Six:
26/927/928/929/930/9

Sostieni Volleyball.it