Mondiali: L’Australia strappa un punto agli Usa

995

Pool C (Bari)
Australia – Usa 2-3 (23-25, 20-25, 25-22, 25-23, 10-15) – il tabellino

BARI – Gli Usa colgono la loro seconda vittoria di questo mondiale, ma inaspettatamente lasciano per strada un altro punto in classifica che magari sarebbe potuto tornare utile nella seconda fase.

Dopo un inizio favorevole ai nordamericani (seppur l’Australia si arrenda solo di misura nel primo set) Lebedew stravolge la squadra con gli ingressi di Williams (21 punti e 76% in att.), Staples e Sanderson al posto di Carroll, Walker e Smith e le forze fresche compiono una mezza impresa vincendo prima il terzo set e poi anche il quarto set chiuso solo al 4° set point dopo aver rischiato di vanificare tutto in P1.

Il tie-break resta in bilico sino al 5-5 poi gli Usa scappano: muro di Christenson su Staples (5-7), ace di Anderson (5-8) e doppio errore di Williams (7-11, 7-12). Il 10-15 è un fallo in palleggio di Peacock.

All’Australia non basta fare più muri (10-4), negli Usa spiccano i 21 punti col 59% in att. di Anderson ed i 17 col 61% in att. di Sander.

Sostieni Volleyball.it