Mondiali U18 F.: Le azzurrine in Egitto per la rassegna iridata

EGITTO – Mancano ormai poche ore all’inizio dei Campionati Mondiali under 18 femminili, in programma in Egitto dal 5 al 14 settembre.

Le ragazze di Marco Mencarelli arrivano a questo importante appuntamento al termine di una lunga e intensa preparazione mirata, iniziata dopo il quarto posto conquistato a Baku nell’European Youth Olympic Festival e svolta in Sicilia nella prima parte di agosto e al Centro Pavesi di Milano fino ad oggi, giorno in cui è prevista la partenza per il Cairo.

In quest’ultima fase, le azzurrine hanno avuto modo di confrontarsi in due test match contro il Brasile, disputati entrambi al Centro Pavesi e conclusi con due successi per l’Italia, il primo con un secco 3-0 e il secondo più combattuto al tie-break.  

La selezione tricolore, dunque, si appresta ad iniziare la rassegna iridata con la voglia di migliorare la quarta posizione ottenuta a Baku e queste sono le impressioni del Ct Marco Mencarelli a pochi giorni dall’esordio nella competizione: “La preparazione è andata bene, è stata abbastanza lunga e anche un po’ inconsueta dato che il Mondiale a settembre ci ha permesso di concedere un po’ di riposo alle ragazze dopo le Finali Nazionali Giovanili. Per questo è stato un percorso nuovo rispetto alla consueta attività giovanile e per questo l’EYOF lo abbiamo giocato contro avversarie più avanti di noi nella preparazione.  Per quanto riguarda questo Mondiale – prosegue Mencarelli –  Russia, Turchia e Romania mi sembrano le squadre europee più attrezzate e pronte per giocare una buona pallavolo. Saranno delle outsider contro le quali sarà necessario giocare al meglio per vincere. Per quanto riguarda le extracontinentali, nel nostro girone bisognerà fare molta attenzione agli Stati Uniti, al Brasile e l’altra squadra temibile è il Giappone per il loro sistema di gioco”.

“Per quanto abbiamo potuto vedere nei vari tornei continentali credo che queste saranno le maggiori avversarie per noi. Per quanto ci riguarda noi siamo sempre l’Italia e tutti ci osservano sempre con un occhio di riguardo e lo dimostra il fatto che tutti quando giocano contro di noi danno sempre qualcosa in più. Da parte nostra, come al solito, cercheremo di arrivare in fondo alla manifestazione cercando di migliorare il risultato ottenuto all’EYOF che come detto in precedenza abbiamo disputato all’inizio della nostra preparazione”.

“La stagione internazionale – conclude Mencarelli – è stata fino ad ora ricca di soddisfazioni a tutti i livelli con molte medaglie ottenute che ripagano gli sforzi di tutti negli ultimi anni. Ovviamente noi faremo di tutto per non interrompere questo trend positivo”. 

Le 12 azzurrine: Alessia Bolzonetti, Giorgia Frosini, Giulia Marconato, Loveth Omoruyi, Ajack Malual, Sofia Monza, Beatrice Gardini, Martina Armini, Emm a Graziani, Linda Nwakalor, Stella Nervini, Gaia Guiducci.

Il calendario della pool B
5/9: Corea del Sud-Canada (ore 10), Stati Uniti-Messico (ore 12.30)
6/9: Italia-Stati Uniti (ore 12.30), Corea del Sud-Messico (ore 15)
7/9: Canada-Messico (ore 12.30), Italia-Corea del Sud (ore 15)
8/9: Stati Uniti-Corea del Sud (ore 12.30), Italia-Canada (ore 15)
9/9: Italia-Messico (ore 12.30), Stati Uniti-Canada (ore 15)

La composizione delle pool

Pool A: Cina, Cameron, Egitto, Porto Rico, Brasile
Pool B: Canada, Italia, Corea del Sud, Messico, Stati Uniti
Pool C: Argentina, Bielorussia, Romania, Russia, Thailandia
Pool D: Bulgaria, Congo, Giappone, Perù, Turchia

Formula
I Campionati Mondiali under 18 femminili prevedono la partecipazione di 20 nazionali che, suddivise in quattro pool da cinque squadre, si affronteranno con la formula del round robin.
Le prime quattro di ogni girone comporranno il tabellone delle gare ad eliminazione diretta e nel primo turno le 16 formazioni si affronteranno negli ottavi di finale incrociati (1A-4B etc). Successivamente, manifestazione continuerà con i quarti di finale, le semifinali e le finali per le medaglie. Le ultime classificate di ciascun raggruppamento, invece, si sfideranno per stabilire la classifica dal 17° al 20° posto.

 

Sostieni Volleyball.it