Mondiali U19: Italia in finale! 3-0 all’Egitto. Ed ora c’è la Russia

SEMIFINALI 1°-4° POSTO
ITALIA – EGITTO 3-0 (25-18 25-16 25-17)
Italia: Porro 4, Michieletto 7, Cianciotta 8, Stefani 17, Rinaldi 13, Gianotti 4, libero: Catania, Disabato. Ne: Ferrato, Crosato, Magalini, Pol. All. Fanizza.
Egitto: Mohamed E. 3, Deigham 2, Mohamed A., Elissa 12, Noser 2, Elnaggar 8, libero: Raslan. Eloraby, Abdelazm 4. Ne: Gafer, Ibrahim, Elwan. All. Hassan.
Durata: 23’, 22’, 22’
Italia: 10 a, 12 bs, 8 mv, 20 et
Egitto: 6 a, 13 mv, 2 mv, 22 et

TUNISI – L’Italia vince 3-0 la semifinale del campionato del Mondo Under19 contro l’Egitto e conquista così la finale (contro la Russia) e torna così ad una medaglia – certo l’oro o l’argento – dopo un digiuno che perdurava dal bronzo 2005. L’oro manca invece dal 1997.

Spiccano nella gara i 9 muri (a 2) per gli azzurri, 32 attacchi vincenti a 22, 25 errori egiziani a 21.

Domani, alle ore 21, la finale per l’oro tra Italia e Russia.

CRONACA – Per quanto concerne le scelte di formazione, Vincenzo Fanizza ha riproposto l’ormai collaudato sestetto composto da Porro in regia, Stefani opposto, Cianciotta e Gianotti al centro, Rinaldi e Michieletto schiacciatori e Catania libero.

Partenza decisa dell’Italia nel primo set, che è riuscita subito a portarsi avanti (8-4). In questa fase, però, l’Egitto non ha mollato rimanendo a contatto (16-14). Dopo un +4 preziosissimo (21-17) è arrivato poi il guizzo finale, con gli azzurrini che sono riusciti ad allungare definitivamente verso il (25-18) conclusivo.
Seconda frazione a senso unico dall’inizio alla fine: dopo l’inziale vantaggio (8-3), i ragazzi di Fanizza hanno allungato prima sul (16-9) e poi sul (21-13). Nel finale, è bastata una buona gestione del risultato (25-16).
Nel terzo parziale, dopo un avvio equilibrato (8-7), l’Egitto non è riuscito ad imbastire una trama che potesse seriamente impensierire gli azzurrini, che dopo il primo tempo tecnico hanno trovato nuovamente l’allungo (21-14) prima di involarsi verso la conquista della finale grazie al (25-17) che ha chiuso definitivamente i giochi.

Sostieni Volleyball.it