SEMIFINALI
Italia – Turchia 3-2
(19-25, 24-26, 25-21, 25-16, 18-16)
ITALIA: Kone 18, Lubian 16, Enweonwu 14, Populini 11, Omoruyi 8, Morello. Libero: Panetoni. Tanase 5, Battista 3, Malual, Scola. Squarcini. All. Bellano
TURCHIA: Cebecioglu 19, Erkek 18, Uzen 13, Atlier 12, Kafkas 5, Demirel 5. Libero: Kurt. Karadas, Katipoglu, Aygor, Isik. N.e: Erginbas. All. Sahin
Arbitri: Perez (Rep. Dom.) e Miklosic (Slo)
Spettatori: 2800. Durata set: 26′, 31′, 29′, 27′, 24′.
ITALIA: 9 a, 11 bs, 11 m, 32 et.
TURCHIA: 11 a, 20 bs, 17 m, 36 et.

MESSICO – Ad Aguascelientes con una splendida rimonta la nazionale italiana femminile under 20 ha superato 3-2 (19-25, 24-26, 25-21, 25-16, 18-16) la Turchia, conquistando la finale del Campionato Mondiale di categoria.

Stanotte alle ore 3 italiane le azzurrine di Massimo Bellano si giocheranno il primo posto contro il Giappone, vittorioso in semifinale 3-2 sulla Russia.

Per raggiungere la gara che vale la medaglia d’Oro la nazionale tricolore s’è dovuta aggrappare, oltreché al talento, anche al suo grande cuore. L’avvio, infatti, è stato tutto in salita per Lubian e compagne, superate nel primo set (16-25). Più equilibrata la seconda frazione, nella quale le turche si sono imposte ai vantaggi. Dal terzo parziale in poi la musica è cambiata, l’Italia ha imposto il proprio gioco e nel quarto ha dominato le avversarie.     

Un concentrato di emozioni il tie-break, le turche sono scappate avanti e per due volte hanno avuto l’occasione di andare in finale. La nazionale azzurra, però, non si è rassegnata e dopo 2 ore e 17 minuti di gioco ha portato a termine una splendida rimonta che vale la finale del Mondiale contro il Giappone.

Nell’Italia la migliore marcatrice è stata Fatim Kone 18 punti, davanti a Marina Lubian (16 p.) con 5 aces.