Mondiali U21: Italia d’argento. Cresta: “Un cammino stupendo”. Recine: “Un argento conquistato e meritato”

BAHRAIN – Le impressioni dei protagonisti dopo la medaglia d’argento conquistata dagli azzurrini di Monica Cresta, al termine della finale persa al tie-break contro l’Iran 2-3.

FRANCESCO RECINE: “Nella gara di oggi, abbiamo avuto un rendimento altalenante, siamo riusciti ad avere spesso in mano le redini del gioco ma senza trovare poi il guizzo o spunto decisivo. Resta il rammarico perché in caso di vittoria sarebbe stata la prima volta, avevamo l’occasione di fare la storia. Ma resta anche una medaglia d’argento conquistata e meritata. Concludiamo un mondiale con un bilancio di 7 vittorie consecutive e una sola sconfitta. Non possiamo che essere orgogliosi di quanto fatto.”

MONICA CRESTA: Alla vigilia di questo mondiale avremmo pagato per giocarci la finale, poi ci siamo ritrovati qui dopo sette vittorie consecutive e a quel punto è logico che ci abbiamo creduto. Domani ci sveglieremo con un argento mondiale, ci sarà il rammarico per qualche errore di troppo, ma anche la certezza e la consapevolezza di aver fatto un cammino stupendo, con un gruppo che è stato capace di emozionare tutta l’Italia, come dei veri campioni.”

Sostieni Volleyball.it