Mondiali: Vittorie da 3 punti per Canada, Iran e Serbia

744

MODENA – Senza brillare, ed anzi perdendo a sorpresa un set, Canada, Iran e Serbia vincono da 3 punti.

Pool B (a Ruse)
Canada – Cina 3-1 (25-22, 25-19, 21-25, 25-23) – il tabellino
Con Hoag e Vernon-Evans un po’ sottotono (l’ex-Trento comunque si rifà quando reinserito nel 4° set dopo che in precedenza aveva lasciato il posto a Maar) il Canada non dilaga contro la Cina e si fa sfuggire il 3° set in cui spiccano i 7 punti di Liu Li-Bin (prossimo acquisto dei JT Thunders dopo essere stato a marcire in panchina al Tourcoing?). La formazione di Antiga resta comunque a punteggio dopo 3 partite grazie ai 26 punti di un servitissimo Perrin (22/46 in att.).

Pool C (a Bari)
Serbia – Tunisia 3-1 (20-25, 25-20, 25-21, 25-20) – il tabellino
Una brutta Serbia (Atanasijevic e Petric n.e.) fatica molto più del lecito per avere la meglio della Tunisia di Giacobbe, ma dopo aver perso il primo set riesce quanto meno a portare a casa i 3 punti grazie anche agli ingressi di Jovovic, Ivovic, Lisinac e Podrascanin al posto Kostic, Katic, Okolic e Krsmanovic. Nella Tunisia prova monstre per lo sconosciuto opposto mancino classe ’96 Ali Bongui: il 5 su 5 nel 3° set contro la Russia evidentemente non era un episodio isolato visto che oggi chiude ha chiuso il match con 25 punti ed il 56% in attacco.

Pool D (a Varna)
Cuba – Iran 1-3 (25-17, 18-25, 22-25, 19-25) – il tabellino
Dopo un primo set da dimenticare l’Iran si ritrova e batte Cuba 3-1. I 32 errori punto dei caraibici (contro 12) vanifcano i 7 ace di squadra (a 2) e la bella prova di Melgarejo (22 punti e 50% in att.). Giornata opaca in attacco per l’Iran (45%) che però si rifà a muro: 12 a 5.

Sostieni Volleyball.it