Mondovì: I calendari. Coach Barbiero, “Le prime quattro saranno tutte partite complicate”

78

MONDOVI’ – Nella giornata odierna la Lega Pallavolo ha reso noti il calendario del campionato di Serie A2 Credem Banca.

Sarà la Bcc New Mater il primo avversario dei monregalesi, che esordiranno in casa domenica 18 ottobre.

Le date e la formula. La Regular season prevede ventidue giornate, tutte di domenica, senza turni infrasettimanali e senza interruzioni. L’unica è domenica 31 gennaio, per le finali di Coppa Italia.

Si qualificano ai Quarti di Finale della Del Monte Coppa Italia le migliori 6 formazioni di Serie A2 Credem Banca al termine del girone di andata e la prima classificata dell’andata nel Girone Bianco e nel Girone Blu della serie A3 Credem Banca. Le 8 squadre disputano i quarti di finale (6 gennaio 2021) e le semifinali (13 gennaio 2021) in gara unica in casa delle squadre con migliore classifica. Le due vincenti le semifinali disputeranno la finale il 31 gennaio nella stessa sede della Final Four della Del Monte® Coppa Italia di SuperLega.

La prima fase terminerà il 21 marzo: dalla settimana successiva via ai play-off, a cui accedono le prime sei e le vincenti degli spareggi tra settima e decima e settima e ottava al termine della Regular season.

Il calendario. Dopo l’esordio casalingo del 18 ottobre, la prima trasferta sarà ad Ortona domenica 25. Quindi di nuovo in casa contro Brescia, prima di volare a Taranto. L’alternanza casa-trasferta salterà a metà novembre, quando per due domeniche (il 15 e il 22) i biancoblù saranno impegnati al PalaManera contro le due squadre toscane, prima contro Santa Croce e poi contro Siena. Doppio turno in trasferta, invece, a dicembre, con la visita a Bergamo il 13 e Cantù il 20.

Gran chiusura domenica 27 dicembre con il derby contro Cuneo: l’andata sarà in casa del Vbc Mondovì, il ritorno al PalaUbi di San Rocco Castagnaretta.

“È un calendario abbastanza articolato – il commento del tecnico Mario Barbiero -, per noi le prime quattro saranno tutte partite complicate. Ma d’altronde squadre abbordabili non ce ne sono, prima o poi le dovremo affrontare tutte. Il derby sarà all’ultima giornata, assieme a tanti altri scontri tra società storiche, speriamo che a dicembre almeno possa richiamare tanta gente al palazzetto. La carica dei nostri tifosi per noi è molto importante”.

Sul tema interviene anche il presidente Giancarlo Augustoni: “Speriamo che si possa chiarire quanto prima la questione del giocare a porte aperte, anche se, almeno inizialmente, sarà difficile. Se l’accesso al palazzetto sarà interdetto al pubblico, studieremo alcune formule alternative per permettere ai nostri tifosi di ‘vivere’ la partita in sicurezza, ma in compagnia: penso al tifo collettivo nei locali pubblici o in un teatro, ad esempio. Pallavolo e tifosi sono un binomio impossibile da sciogliere”.

Sostieni Volleyball.it