Montecchio: Si gioca al Palaferroli di San Bonifacio

217
Giampaolo Provoli e Carla Burato

MONTECCHIO MAGGIORE – Dal prossimo campionato la squadra di pallavolo femminile Ipag Sorelle Ramonda Unione Volley Montecchio Maggiore, che milita in serie A2, giocherà al Palaferroli di San Bonifacio. Il club vicentino trasloca dal PalaCollodi di Montecchio Maggiore al palazzetto veronese, che diventerà la sede di allenamento e delle partite di casa del team.
La presidente Carla Burato spiega i motivi della scelta: “L’Unione Volley Montecchio arriva da una stagione ai massimi livelli, con l’accesso ai playoff e il miglior risultato mai conseguito, cioè il quinto posto – dice -. Il regolamento prevede che per le semifinali e le finali la capienza necessaria sia di 1.500 spettatori. E il Collodi di Montecchio non li ha. Se dovessimo disputare un campionato di vertice, che è l’obiettivo su cui abbiamo investito, dovremmo trovare un’altra sede per le partite cruciali. Preferiamo quindi subito disporre in un impianto idoneo, qual è il Palaferroli, adatto a una serie A1, che offre la possibilità di sviluppare attività collaterali come il riscaldamento in palestra prima dei match, attività in sala pesi, ospitalità, incontri con la stampa, sinergie con le società del territorio. A Montecchio manterremo però la sede societaria e il settore giovanile di Ipag Ramonda, che da quest’anno, con la riforma dei campionati, verrà sviluppato direttamente dalla società. Vogliamo far crescere i talenti locali, sviluppando quattro categorie in territorio vicentino: serie D, under 18, under 16 e under 13”.

Sostieni Volleyball.it