Monza: Il 2002 Giani al debutto. Guida la squadra al tie break e mura Hoogendoorn

De Cecco e il 2002 Giani
Lorenzo Giani 2002
Muro di Giani Monza
Esultanza di Giani dopo il muro su Hoogendoorn

BUSTO ARSIZIO – Nel corso della sfida tra Vero Volley e Sir Safety Conad Perugia entra nel primo set, sul punteggio di 10-18, Lorenzo Giani, classe 2002, palleggiatore del vivaio brianzolo.

Il giovane prende il posto di Calligaro e rimane in cabina di regia per tutta la durata della gara guidando il Vero Volley fino alla fine del tie break.

Proprio nel 5° set piazza il punto del 13-11 con un muro su Hoogendoorn.

“E’ stata una serata ricca di grandi emozioni. Partire dall’Under 14 fino ad arrivare a giocare una gara come questa, in SuperLega, mi rende estremamente orgoglioso – dice Lorenzo Giani – Se è un punto vinto o due punti persi? Direi un punto vinto che ci infonde morale e consapevolezza che abbiamo tutte le qualità per giocarcela a viso aperto contro tutti. Fare muro non è la mia specialità, anzi. Stasera però è andata bene anche sotto questo punto di vista”.