Monza: L’opposta Pauline Martin completa il roster della Vero Volley

La giovane e promettente atleta belga giocherà la sua prima stagione italiana con la maglia della prima squadra femminile del Vero Volley. Martin: "Felice e motivata a vivere appieno questa esperienza".  

600
Pauline Martin

MONZA –  Pauline Martin sarà una giocatrice della Vero Volley Monza per la stagione 2022/23. Mancina, classe 2002, l’atleta belga, in campo anche con la sua nazionale alla Volleyball Nations League 2022, completa il reparto degli opposti, insieme a Jordan Thompson, a disposizione del tecnico Marco Gaspari per la vivo Serie A1 femminile e la Champions League 2023.
Nata a Namur, in Belgio, la nuova posto due monzese è cresciuta nello Charleroi Volley, club con cui ha iniziato a giocare sia nelle giovanili che in prima squadra nella stagione 2016-2017. Dopo due annate sportive nel Topsportschool Vilvoorde, sempre nella massima serie belga, in quella 2019 viene acquistata da uno dei top club del suo paese: l’Asterix AVO Beveren. Due stagioni di formazione e crescita, che la vedono vincere anche uno Scudetto, una Coppa di Belgio ed una Supercoppa di Belgio, lanciano Martin tra le titolari dello Charleroi Volley nel 2021-2022.

Pauline Martin: “Non vedo l’ora di arrivare a Monza per vivere la mia prima stagione da professionista in Italia e conoscere tutte le persone che faranno parte di questo percorso di altissimo livello in Serie A1. Penso che Monza sia per me la scelta perfetta: ho sentito solo cose positive sul Club e sulle persone che ci lavorano. Tutti sono pronti ad accoglierti nel miglior modo e si prendono cura degli atleti. Gli ultimi, magnifici risultati raggiunti dalla Vero Volley nell’ultima stagione mi motivano a dare il massimo, per inserirmi in un gruppo di qualità pronto a raggiungere gli obiettivi. Io  cercherò di portare alla squadra l’energia della gioventù e allo stesso tempo di imparare tanto da tutti. Spero di vedervi presto, non vedo l’ora”.
Claudio Bonati (direttore sportivo Vero Volley Monza): “Martin è un’ottima atleta, con grandi potenzialità in prospettiva. Mancina, classe 2002, si è già messa in evidenza in alcune gare della VNL con la rappresentativa belga. Ha tanta voglia di migliorare e avrà la possibilità di farlo e dare il suo contributo soprattutto in allenamento”.

Sostieni Volleyball.it