ROMA – Delineato il quadro dei gironi per i prossimi Campionati Mondiali Under 21 maschili, che si disputeranno a Manama, in Bahrain, dal 18 al 27 luglio.

I ragazzi di Monica Cresta sono stati inseriti nella pool D insieme a tre avversari ostici come la Polonia, il Brasile e il Canada e dovranno dunque presentarsi all’appuntamento in questione nelle migliori condizioni possibili. In questo senso, gli azzurrini sono già a lavoro nel primo collegiale di preparazione in corso di svolgimento al centro sportivo Giulio Onesti di Roma, che terminerà il 26 giugno. 

La formula della competizione prevede quattro pool da altrettante formazioni ciascuna nella prima fase. La prima e la seconda di ciascun raggruppamento verranno poi suddivise in altri due gironi da quattro (E, F): le prime due si affronteranno nelle semifinali incrociate e le ultime per i posti dal quinto all’ottavo. 

Per quanto riguarda il posizionamento, le terze e le quarte del primo turno (A, B, C, D) formeranno altri due gironi (G, H). Qui, le prime due si affronteranno in un play-off dal nono al dodicesimo, mentre le altre due per stabilire gli ultimi posti della classifica generale (dal 13° al 16°). 

Men’s U21 World Championship in Bahrain 

Pool A: Bahrain, Cina, Marocco, Porto Rico
Pool B: Cuba, Argentina, Egitto, Corea del Sud
Pool C: Russia, Iran, Repubblica Ceca, Tunisia
Pool D: Polonia, Brasile, Canada, Italia