Perugia: Solé, "Un 2023 iniziato nel migliore dei modi"

Parla anche coach Anastasi: “Siamo in buona condizione e questa è certamente la cosa principale”

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
Sebastian Solé

PERUGIA - È rimasta a Verona la Sir Safety Susa Perugia. Dopo il convincente successo di ieri sera contro la WithU, i Block Devils si sono fermati nella città scaligera dove oggi svolgeranno una seduta di lavoro fisico prima di partire domattina direttamente alla volta di Lubiana per la quinta giornata della Pool E di Champions League in programma in Slovenia mercoledì sera.

Morale alto in casa bianconera, il nuovo anno è partito decisamente nel migliore dei modi con una prestazione di alto livello tecnico e con la venticinquesima vittoria consecutiva stagionale messa in cassaforte. Vittoria che consolida la leadership di Perugia in Superlega con i bianconeri che arrivano a quota 42 in classifica mantenendo 13 lunghezze di vantaggio su Modena, la prima delle inseguitrici.

Il capitolo Verona si chiude con le parole dei protagonisti. “Onestamente Verona ci ha messo in difficoltà all’inizio del secondo set - dice il tecnico Andrea Anastasi. - In quel frangente i nostri avversari hanno battuto in modo molto aggressivo, noi siamo stati bravi ad avere pazienza, abbiamo risolto i problemini in ricezione e siamo ripartiti battendo a nostra volta molto bene e tenendo penso la partita sempre sotto controllo. Sono felice di questo, perché è una cosa che è sempre difficile fare, e sono felice perché abbiamo iniziato l’anno nuovo con una vittoria importante in una settimana importante perché dopodomani andremo in campo per la Champions. Siamo in buona condizione e questa è certamente la cosa principale”.

Tra i migliori in campi ieri all’Agsm Forum Sebastian Solè, ex sempre molto applaudito a Verona. “È sempre un piacere tornare a Verona, una città bella dove sono stato molto bene. Mi porto tanti amici da quelle stagioni, l’ambiente al palazzetto è sempre carico ed è stato bello ieri giocare. Sul match, direi che certamente il 2023 è iniziato nel migliore dei modi, avevamo l’obiettivo di vincere e lo abbiamo centrato. Siamo stati forse a volte imprecisi nel sideout, ci abbiamo messo un po’ a trovare ritmo, ma la nostra fase break è stata molto buona. Parlo in particolare di muro e battuta, fondamentali che sono determinanti contro una squadra come Verona”.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.