VNL: Bell'Italia torna alla vittoria. 3-0 ad una Slovenia poco lucida nel gioco corale

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
SLOVENIA - ITALIA 0-3 (19-25, 16-25, 21-25)
ITALIA: Giannelli 5, Anzani 7, Lavia 15, Romanò 6, Galassi 7, Michieletto 16, Balaso (Libero). Pinali 5, Sbertoli. N.e: Ricci, Cavuto, Bottolo, Piccinelli. All. Giolito
SLOVENIA: Stern Z. 11, Kozamernik 4, Klobucar 4, Mozic 10, Stalekar 2, Vincic 1, Kosenina (Libero). Stern T. 1, Bosnjak 2, Koncilja 2, Ropret. N.e: Pajenk, Kovacic (L), Urnaut. All. Lebedew
Arbitri: Mokry (SVK) e Kang Joo (KOR).
Durata Set: 22', 22', 20'.
Italia: 6 a, 13 bs, 6 m, 19 et.
Slovenia: 0 a, 10 bs, 4 m, 14 et.

QUEZON CITY - Torna alla vittoria l'Italia di coach Giolito che contro la Slovenia attacca e batte meglio portandosi a casa un rotondo 3-0 molto importante quello ottenuto dai Campioni d’Europa, soprattutto per quanto riguarda la classifica generale del torneo. Azzurri in buono spolvero con i posti 4 Michieletto e Lavia, staffetta Pinali-Romanò in posto 2. Slovenia messa sotto pressione si rivela poco lucida a livello corale.
Una prova molto convincente quella offerta da Giannelli e compagni, assoluti padroni del campo per tutta la gara. Un 3-0 molto importante per i Campioni d’Europa, soprattutto per quanto riguarda la classifica generale del torneo, l’Italia nelle prime sette partite ha raccolto 5 vittorie e 16 punti
Contro la Slovenia la nazionale tricolore è stata superiore in ogni statistica: 6 aces a 0, 6 muri a 4 e il 57% in attacco contro il 45% avversario. I migliori marcatori dell’incontro sono stati Alessandro Michieletto e Daniele Lavia, rispettivamente autori di 16 e 15 punti.
Domani la formazione tricolore chiuderà la pool di Quezon City, affrontando alle ore 13 italiane la Cina.

LA PARTITA - Nessuna novità nella formazione iniziale italiana: Giannelli in palleggio, opposto Romanò, Lavia e Michieletto schiacciatori, Galassi e Anzani al centro, libero Balaso.
L’Italia ha aggredito fin da subito gli avversari, i buoni turni in battuta degli azzurri hanno messo in grande difficoltà la Slovenia (7-2). I campioni d’Europa hanno sempre tenuto un alto ritmo di gioco e Giannelli ha azionato ottimamente i suoi attaccanti (14-8). Il largo vantaggio non fatto abbassare l’attenzione alla formazione azzurra, totalmente padrona del campo (25-19).
La seconda frazione ha confermato il momento positivo dell’Italia, Michieletto e Lavia sono andati a segno ripetutamente e la Slovenia ha perso contatto (8-3). I vice campioni europei hanno accennato un timido tentativo di rimonta (9-7), ma i ragazzi di Giolito hanno risposto prontamente (13-7). Nel corso del parziale Pinali ha preso il posto di Romanò, avendo un ottimo impatto sulla gara (16-9). Tre punti consecutivi di capitan Giannelli hanno ulteriormente aumentato il vantaggio azzurro e il set si è chiuso con un pesante (25-16).
Nella terza frazione i campioni d’Europa hanno commesso qualche errore in più al servizio e gli avversari hanno tentato di tenersi a contatto (8-6). L’equilibrio è comunque durato poche azioni, appena aumentato il ritmo l’Italia ha preso il comando (13-9). La squadra tricolore, spazio a Sbertoli per Giannelli, ha gestito senza problemi il vantaggio e il finale non ha riservato sorprese (25-21).


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti