Superlega: Piacenza supera Cisterna 3-0 e torna ai piani alti. Pontini a rischio Coppa Italia

Gas Sales Bluenergy Piacenza - Top Volley Cisterna 3-0 (25-22, 25-19, 25-23)
Gas Sales Bluenergy Piacenza: Brizard 5, Santos De Souza 10, Alonso 9, Romanò 14, Leal 13, Cester 3, Scanferla (L), De Weijer 0, Gironi 0, Caneschi 0, Recine 0. N.E. Hoffer, Basic. All. Bernardi. 
Top Volley Cisterna: Baranowicz 1, Kaliberda 9, Zingel 5, Dirlic 10, Sedlacek 4, Rossi 2, Gutierrez 2, Bayram 5, Catania (L), Zanni 0, Mattei 1. N.E. Staforini, Martinez. All. Soli. 
ARBITRI: Puecher, Pozzato. 
NOTE - durata set: 27', 29', 32'; tot: 88'.

PIACENZA– Una vittoria netta per Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza con Cisterna che oltre ai tre punti in classifica porta anche la certezza alla formazione biancorossa di essere tra le otto protagoniste della Del Monte Coppa Italia SuperLega. Neppure un’ora e mezza di gioco e i biancorossi hanno chiuso la pratica ottenendo la seconda vittoria casalinga in campionato. Una vittoria di fatto mai messa in discussione se non nel terzo parziale quando Cisterna ha giocato alla pari dei padroni di casa e sul finire del parziale era avanti anche di due lunghezze. Aggressiva dalla linea dei nove metri Gas Sales Blunergy Volley Piacenza ha lavorato bene nella correlazione muro difesa e in attacco i tre giocatori di palla alta sono andati tutti in doppia cifra. Domenica Padova si gioca per trovare la migliore posizione nella griglia della Coppa Italia.    

SESTETTI – In avvio di gara coach Bernardi manda in campo Brizard e Romanò in diagonale, Cester e Alonso al centro, Lucarelli e Leal alla banda, Scanferla è il libero. Dall’altra parte della rete Cisterna risponde con Baranowicz e Dirlic in diagonale, Rossi e Zingel al centro, Kaliberda e Sedlacek alla banda, Catania è il libero.

LA PARTITA - Il muro secco di Alonso vale il primo minibreak della partita (5-3), un paio di punti di vantaggio che i padroni di casa incrementano strada facendo grazie ad un Romanò mattatore (12-8) e quindi 16-12 con l’ace di Brizard ma nel momento in cui l’impressione è che il set sia in discesa ecco il blackout in casa Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza che porta i pontini a pareggiare i conti a quota 16. Primo tempo di Alonso e subito dopo muro dello stesso cubano (19-16), Cisterna tiene nel mirino i biancorossi ma il primo di tre set point per Brizard e compagni con Lucarelli a schiacciare di sinistro, si chiude sull’invasione a rete dei pontini.

Parte forte Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza, il muro ad uno di Romanò su Gutierrez da poco in campo per Kaliberda vale il 9-4 con coach Soli a chiamare il suo secondo time out. Sul 10-5 break di Cisterna che fa sentire il fiato sul collo ai biancorossi (10-8) bravi a non perdere la calma nonostante una serie di battute sbagliate, il pallonetto di Romanò vale il più tre (17-14) e subito dopo l’ace dell’opposto porta i suoi avanti di quattro lunghezze. È l’allungo decisivo, Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza controlla, una grande difesa viene chiusa da Lucarelli per il 23-16, Cisterna capitalizza un paio di errori dei padroni di casa, piazza un ace (23-19), il primo di cinque set point arriva sulla battuta lunga pontina, al cambio campo si va sull’attacco lungo di Dirlic.

Caneschi è in campo per Cester, partenza sprint per Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza: 6-2 con Soli costretto ad utilizzare già un time out. Cisterna lavora bene a muro, ne piazza due nel giro di pochi scambi e pareggia i conti a quota 10. E ancora con un muro trova la parità a quota 12, si viaggia punto a punto, Cisterna trova il suo primo vantaggio della serata (15-16), Piacenza resta lì aggrappato al set, non si scompone quando gli avversari hanno due lunghezze di vantaggio (19-21), trovano la parità a quota 22 con Romanò e quindi il vantaggio con l’ace di Lucarelli (23-22). Il primo match ball (24-22) arriva con Alonso che approfitta della ricezione lunga ospite, chiude Leal.

HANNO DETTO
“Una vittoria importante, il migliore regalo per il mio compleanno – sottolinea il libero biancorosso Leonardo Scanferlaadesso dobbiamo solo cercare di vincere a Padova per avere la migliore posizione in griglia della Coppa Italia. Volevano giocare su ottimi livelli tutti i set e contro un Cisterna bravo e rivelazione di questo campionato ci siamo riusciti. Anche nel terzo set quando eravamo sotto di un paio di punti non ci siamo scoraggiati e reagito nel migliore dei modi”.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.