A1 F. Turno infrasettimanale. Il big match è Busto-Conegliano. Debutto casalinghi per Pinerolo e Macerata

Casalmaggiore e Bergamo accolgono Milano e Firenze

Busto Arsizio dopo la vittoria di Firenze

MODENA - Neanche il tempo di celebrare i successi o riflettere su cosa non è andato nella prima giornata che già è ora di tornare in campo per la Serie A1 femminile. Il calendario di questa stagione non ammette pause: le squadre sono attese sul taraflex per la seconda giornata già oggi, mercoledì 26 ottobre. 

Si parte con sei partite, tutte alle 20.30: Pinerolo e Macerata festeggeranno l'esordio casalingo in Serie A1 ospitando Novara e Perugia, Vallefoglia e Milano viaggeranno per incontrare Scandicci e Casalmaggiore mentre Bergamo accoglie Firenze, big match tra Busto Arsizio e Conegliano. Giovedì l'ultimo confronto con il derby piemontese tra Cuneo e Chieri.

Dopo la bella prova di Palazzo Wanny, con la sofferta vittoria arrivata al quinto set, la e-work Busto Arsizio è attesa dal big match contro la Prosecco Doc Imoco Conegliano, che domenica ha avuto vita facile contro Bergamo. Ancora incertezza sull'impiego di Carli Lloyd per le farfalle, con Sofia Monza pronta a sostituirla, mentre ha incantato all'esordio Rosamaria Montibeller, MVP di Firenze e pericolo numero uno per la difesa delle pantere insieme all'ex Omoruyi. La squadra di Daniele Santarelli ha invece già avuto un saggio delle qualità di Haak, apparsa in grande sintonia con Wolosz, mentre c'è curiosità intorno ad un impiego più massiccio dell'altra ex, Gray, e di Robinson

Prima stagionale nella nuova casa di Palazzo Wanny per la Savino Del Bene Scandicci, che ospita nel primo infrasettimanale la Megabox Ond. Savio Vallefoglia, reduce dall'incredibile rimonta contro Cuneo. Potrà certamente rappresentare un fattore il grande sforzo delle urbinati nella partita di domenica, apparse comunque concentrate e in palla, con capitan Kosheleva già decisiva dopo l'infortunio. Ottime indicazioni in regia da Carraro, MVP dell'incontro, al momento ottima sostituta di Hancock, arrivata in questi giorni alla corte di coach Mafrici ma difficilmente utilizzabile nella partita di domani sera. Per le padrone di casa, inizio folgorante di Antropova in attesa di Zhu, ma per coach Barbolini sarà fondamentale evitare i cali di tensione visti nei finali di set a Perugia.

Non ci sono grandi miglioramenti nella situazione infortuni della TrasportiPesanti Casalmaggiore, che fa il suo esordio stagionale al PalaRadi, dopo la brutta gara di Chieri, contro la Vero Volley Milano, che al contrario ha agevolmente superato l'ostacolo Pinerolo. Ancora out Dimitrova e Frantti per le rosa, con Sartori in via di recupero, mentre la buona notizia è rappresentata dall'arrivo in città di Carlini. Lato Milano, coach Gaspari ha già potuto apprezzare i nuovi acquisti all'Arena di Monza, con una super Folie MVP dell'incontro ed una Thompson già calata nel ruolo di attaccante principale, mentre Sylla e Begic si sono alternate a Stysiak e Davyskiba nel corso del match. Potrebbe essere invece la partita di domani sera la prima della campionessa del mondo Stevanovic, tenuta a riposo sabato. 

Una giornata che verrà ricordata a lungo dalla città di Pinerolo: domani, nel rinnovato Pala Bus Company, la Wash4Green Pinerolo giocherà in casa per la prima volta in Serie A1. Una partita che non sarà come tutte le altre: attese le cugine dell'Igor Gorgonzola Novara, per il primo derby piemontese stagionale. L'esordio delle pinelle, nonostante la sconfitta contro Milano, ha comunque lasciato in dote delle buone indicazioni: la vittoria del terzo parziale ha mostrato il carattere e la lucidità delle ragazze di Marchiaro, che hanno saputo approfittare del momentaneo appannamento delle padrone di casa per salire in cattedra. Di fronte una Novara che non ha bisogno di presentazioni e che ha aggiunto ad un roster di assoluto livello alcune giocatrici di caratura planetaria come Adams e Danesi, in attesa della miglior forma di Poulter.

Prima partita di Serie A1 al Banca Macerata Forum, che si vestirà a festa per l'esordio in casa della CBF Balducci HR Macerata impegnata nella sfida alla Bartoccini-Fortinfissi Perugia. Due squadre uscite sconfitte dalla prima giornata, complici gli impegni proibitivi contro Novara e Scandicci, ma ancora in cerca della forma e dello schieramento migliore. Sarà ancora assente la polacca Lipska per coach Paniconi, che confermerà probabilmente il sestetto visto in Piemonte con Okenwa e Malik a contendersi il ruolo d'opposto. Buoni segnali per Perugia dalla nuova palleggiatrice Dilfer, precisa in regia e pungente al servizio nel terzo set, con Guerra sugli scudi in attesa del pieno inserimento negli schemi delle nuove arrivate Samedy e Lazic.

Il Pala Intred apre le porte per la prima stagionale in casa della Volley Bergamo 1991, uscita sconfitta dal confronto di domenica contro Conegliano. Poco spazio per i nuovi acquisti nell'ostica trasferta, con la sola Lanier in grado di reggere il confronto con le campionesse in carica. A Bergamo arriva Il Bisonte Firenze, deluso e fiaccato dal tie-break perso contro Busto Arsizio, ma che ha mostrato a tutte le avversarie le potenzialità del duo Herbots-Nwakalor, autrici di una grande prestazione in terra toscana. Una sfida che ha visto un dominio fiorentino negli ultimi confronti, con sette vittorie su otto partite, con la sola sconfitta arrivata proprio al Pala Intred nell'ultima stagione. 

Sarà sicuramente uno degli incontri più interessanti di giornata il derby piemontese tra la Cuneo Granda S.Bernardo e la Reale Mutua Fenera Chieri di giovedì sera. Le gatte sono reduci dalla rimonta subita ad Urbino contro Vallefoglia, dopo aver giocato due set e mezzo da protagoniste con il braccio di Kuznetsova già caldissimo (27 punti per lei, top scorer di giornata) e l'ottimo esordio di Drews, pronte a dire la loro anche contro le cugine. Ancora out l'ungherese Szakmàry, Magazza, Gicquel e Hall, arruolabile per il match del weekend. La squadra di coach Zanini troverà sicuramente dall'altro lato del taraflex uno dei club più in forma del campionato: dopo il dominio nella WEVZA Cup che è valso la CEV Challenge Cup, le ragazze del tecnico Bregoli hanno surclassato Casalmaggiore, mostrando un gioco veloce e letale con le schiacciatrici Villani e Cazaute e l'opposta Grobelna e solidissimo al centro con la coppia Mazzaro-Weitzel.

PROSSIMO TURNO 2° GIORNATA
Mercoledì 26 ottobre ore 20.30 diretta Sky Sport Arena
E-Work Busto Arsizio - Prosecco Doc Imoco Conegliano 
Mercoledì 26 ottobre ore 20.30
Savino Del Bene Scandicci - Megabox Ond. Savio Vallefoglia
Trasportipesanti Casalmaggiore - Vero Volley Milano
Volley Bergamo 1991 - Il Bisonte Firenze
Wash4green Pinerolo - Igor Gorgonzola Novara
Cbf Balducci Hr Macerata - Bartoccini-Fortinfissi Perugia
Giovedì 27 ottobre ore 20.30 diretta Rai Sport + HD
Cuneo Granda S.Bernardo - Reale Mutua Fenera Chieri

CLASSIFICA
Reale Mutua Fenera Chieri 3
Igor Gorgonzola Novara 3
Prosecco Doc Imoco Conegliano 3
Savino Del Bene Scandicci 3
Vero Volley Milano 3
Megabox Ond. Savio Vallefoglia 2
E-Work Busto Arsizio 2
Il Bisonte Firenze 1
Cuneo Granda S.Bernardo 1
Wash4green Pinerolo 0
Bartoccini-Fortinfissi Perugia 0
Volley Bergamo 1991 0
Cbf Balducci Hr Macerata 0
Trasportipesanti Casalmaggiore 0

 



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti