Wevza U17W: l’Italia vola in finale, superato il Belgio 3-0

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 

Semifinale 
ITALIA-BELGIO 3-0 (25-21, 25-21, 25-22)
ITALIA: Tosini 14, Bovolenta 7, Spada 7, Peroni 14, Moroni 9, Spaziano 2, Bonafede (L). Novello 1, Nozza 1, Fanfani. N.e. Aimaretti, Scillkowski, Genovese, Talarico. All. D’Aniello
BELGIO: Vanassche 1, Radovic 3, Weyers 1, Vlahovic 14, Debout 13, Pipeleers 6, De Pau (L). Vermeiren, Peeters, Hoste. N.e. Timmermans, Maes, Hemelings, Zecevic. All. Vekemans
Durata set: 25’, 26’, 26’
Italia: 8 a, 11 bs, 10 mv, 24 et
Belgio: 11 a, 11 bs, 1 mv, 19 et

KEINBAUN - L’Italia vola in finale. Ottime notizie giungono da Kienbaum (Germania) dove la nazionale under 17 femminile di Pasquale D’Aniello ha staccato il pass per la finale del Torneo WEVZA, grazie al successo per 0-3 (21-25, 21-25, 22-25) ottenuto contro il Belgio.

Ora l’ultimo ostacolo per l’Italia è targato Spagna. Le azzurrine infatti, domani alle ore 18 (diretta streaming sul canale YouTube della federazione tedesca), affronteranno in finale la formazione iberica, piazzatasi al secondo posto nella Pool B, alle spalle proprio del Belgio, e vincitrice nell’altra semifinale di giornata contro la Francia 3-1.

L’Italia si è resa protagonista di una partita determinata, cinica e ordinata contro una delle squadre favorite alla vittoria finale del torneo. Le ragazze di coach D’Aniello hanno confermato quanto di buono fatto vedere ieri, nell’ultima uscita contro la Germania, superata 3-0. Il Belgio quest’oggi ha provato a impensierire le azzurrine, mostrando buone trame di gioco e delle buone individualità, ma il team azzurro con grande sicurezza dei propri mezzi ha sbarrato la strada agli attacchi rivali, conquistando più che meritatamente un posto in finale.

CRONACA – La nazionale belga è partita subito molto aggressiva a inizio primo set, trovando il break sul 10-8, ma l’Italia non è rimasta a guardare e con l’ace di Beatrice Spada e con l’attacco di Caterina Peroni ha conquistato il contro break (12-14), che ha costretto coach Vekemans a chiamare il time out. Al rientro in campo le azzurrine hanno continuato a giocare con buon ritmo portandosi a +4 dalle rivali (14-18). Nonostante il Belgio abbiamo provato a tutti i costi a rimanere a contatto, un attacco di Caterina Peroni ha chiuso il primo set sul 21-25 Italia.

Grande bagarre sotto rete all’inizio della seconda frazione di gioco, con le due compagini ferme in parità sul 12-12. Al termine di un lungo scambio, l’Italia è riuscita a mettere il naso fuori grazie all’ attacco di Sofia Moroni (12-14) che ha obbligato la panchina del Belgio a chiamare al time out. Con il passare del tempo la superiorità tecnico tattica italiana ha cominciato a prevalere sulla formazione belga; un monster block (16-21) ha assicurato un buon margine di vantaggio all’Italia, che gli è servito a spianare la strada per la vittoria del secondo set, anche questo portato a casa 21-25.

Un sostanziale equilibrio ha caratterizzato l’inizio del terzo set: la battaglia sotto rete è passata dal 10-10 al 13-13. Le azzurre sono riuscite a conquistarsi un importante break a metà parziale (13-15). Con grinta e orgoglio le belghe hanno provato e trovato la risalita; un importante turno al servizio di Jasmine Debout ha impensierito infatti la ricezione azzurra costringendo coach D’Aniello a fermare il ritmo delle rivali chiamando il time out (20-21). Pausa che si è rivelata fondamentale, con grande lucidità Bonafede e compagne sono riuscite a chiudere il match con il 22-25 finale.

HANNO DETRO
CATERINA PERONI: Siamo davvero molto felici per questa vittoria. Siamo state molto brave a tenere testa a questo Belgio, anche nei momenti più delicati siamo rimaste concentrate e non ci siamo abbattute. Eravamo molto cariche prima del match. Domani ci attende la finale contro la Spagna che oggi ha superato la Francia, unica nostra sconfitta nella pool. Siamo sicure delle nostre potenzialità. Domani daremo tutto quello che abbiamo per cercare di raggiungere il nostro obiettivo. Siamo pronte.”

CALENDARIO E RISULTATI
Pool A: Italia, Germania, Francia, Inghilterra
4/01: Italia-Inghilterra 3-0 (25-12, 25-15, 25-10); Germania-Francia 2-3 (23-25, 25-20, 25-15, 19-25, 12-15).
5/01: Italia-Francia 0-3 (15-25, 23-25, 25-27); Germania-Inghilterra 3-0 (25-13, 25-10, 25-13).
6/01: Francia-Inghilterra 3-0 (25-12, 25-11, 25-18); Italia-Germania 3-0 (25-15, 25-22, 25-23).

Classifica: 1. Francia, 2. Italia, 3. Germania, 4. Inghilterra

POOL B: Belgio, Olanda, Portogallo, Spagna
4/01: Olanda-Portogallo 3-0 (26-24, 25-22, 25-23); Belgio-Spagna 3-1 (22-25, 25-21, 25-13, 25-21).
5/01: Belgio-Portogallo 3-1 (25-15, 23-25, 25-22, 25-19); Olanda-Spagna 0-3 (20-25, 22-25, 19-25).
6/01: Portogallo-Spagna 1-3(25-22, 9-25, 22-25, 15-25) ; Belgio-Olanda 3-0 (25-17, 25-17, 25-14).

Classifica: 1. Belgio, 2. Spagna, 3. Olanda, 4. Portogallo

SEMIFINALI
7/01
5°-8° posto, Germania-Portogallo 3-0 (25-10, 25-17, 25-20)
5°-8° posto, Inghilterra-Olanda 0-3 (7-25, 9-25, 13-25)
1°-4° posto, Francia-Spagna 1-3 (18-25, 25-15, 21-25, 19-25)
1°-4° posto, Belgio-Italia 0-3 (21-25, 21-25, 22-25)

FINALI
8/01
7/8° posto, Portogallo-Inghilterra
5/6° posto, Germania-Olanda
3/4° posto, Francia-Belgio
1/2° posto, Spagna-Italia.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.