VNL: Azzurri in semifinale, è 3-1 con l'Olanda. Romanò che personalità!

Scritto da Luca Muzzioli  | 

QUARTI DI FINALE
ITALIA - OLANDA 3-1 (21-25, 25-22, 25-13, 25-22)
ITALIA: Anzani 2, Giannelli 3, Michieletto 14, Russo 12, Romanò 14, Lavia 14, Balaso (L). Zaytsev 1, Galassi 7, Bottolo. N.e. Recine, Sbertoli, Cortesia, Scanferla. All. De Giorgi.
OLANDA: Keemink 1, Tuinstra 20, Plak 7, Abdel Aziz 18, Ter Horst 4, Wiltenburg 3, Andringa (L). Van Garderen 6, Jorna 4, Van Tilburg 2, Bleeker, De Weijer. N.e. Van Der Ent, Parkinson. All. Piazza.
ARBITRI: Mohamed Ahmed (UAE), Mokry Juraj (SVK)
DURATA SET: 28’, 30’, 26’, 31’
ITALIA: 7 a, 7 bs, 12 mv, 17 et
OLANDA: 6 a, 20 bs, 4 mv, 29 et

BOLOGNA - Italia seconda semifinalista di Volleyball Nations League grazie al successo per 3-1 sull' Olanda. Un risultato che arriva al termina di una bella prova degli azzurri che dopo un primo set lasciato agli avversari più per naturale nervosismo da debutto che per qualità dell'avversario ha saputo tornare in partita già dal secondo set, dominare gli orange nel terzo e poi concretizzare il successo della gara con autorevolezza nel punto a punto finale del quarto.
Spicca nella gara l'approccio maturo di  Romanò (14 punti per lui), ma soprattutto tanto coraggio nel giocare con un atteggiamento da veterano.  14 punti a testa anche per Lavia e Michieletto, determinanti poi le prove di Galassi, Anzani e Russo tra muri attacchi e servizi, centrali sempre coinvolti da un Giannelli mai scontato nelle scelte. Per l'Olanda a parte Nimir, però falloso al servizio. spicca la prova di Tuinstra.
Sabato azzurri in semifinale con la vincente di Francia - Giappone


LA PARTITA -
Azzurri subito con il pallino del gioco in mano. Tanta difesa ed un Romanò che picchia con spada e fioretto, attacchi, pallonetti e due ace: 8-5. Il turno in battuta di Keemink porta errori in casa azzurra con gli orange di Piazza che impattano sul 10-10. Michieletto riapre il break: 12-10. Tuinstra forza al servizio e l'Olanda torna a impattare. Con Nimir va anche avanti +1 (14-15). E' punto a punto con Anzani che ci mette un muro pesante su Ter Horst. L'Italia non sfrutta un contrattacco sul 20-20, poi Michieletto regala una slash sul serivzio orange: 20-22. Il Challenge trova un tocco millimetrico del muro azzurro su Nimir. Bottolo entra per Lavia, Plak lo prende di mira al servizio ed è ace: 20-24.  Dopo il primo set ball annullato da Russo, Anzani e Romanò non si intendono su una battuta slash e la palla cade nel metro. 21-25. Romanò chiude il set con 6 punti, 5 di Russo, Tuinstra è mattatore con con 8.

Si riparte come nel primo set. Azzurri aggressivi al sevizio e a muro: Lavia ferma un contrattacco di Van der Ent, Romanò firma un ace. Italia avanti di 3: 6-3. L'opposto azzurro continua a forzare dai nove metri, il gioco di Keemink è minato da tanti metri corsi. Ter Horst attacca out: 7-3. Bell'Italia in questa fase capace i risolvere i palloni contesi a rete e ricostruire in maniera sempre diversa e vincente con Giannelli che spinge la palla. Il muro di Russo su Nimir è da standing ovation dell'Unipol Arena: 12-7. Van Garderen entrato per Ter Horst in una ricostruzione regala il 13-8 con palla out. Piazza corre ai ripari con doppio cambio: Escono Nimir e Keemink, entrano de Weijer in regia e van Tilburg nella sua diagonale, ma gli azzurri allungano ancora con Anzani a muro e Romanò in diagonale tra 5 e 6: 19-14. L'Olanda chiude il doppio cambio e sul 20-15 provoca un black out Italia con Tuinstra al servizio. Orange a -1 (21-20). Romanò ed errori dell'Olanda (ultimo una battuta in rete di Van Garderen danno il set agli azzurri: 25-22. Romanò e Russo ancora i più prolifici tra gli azzurri con 4 punti a testa, Nimir ne fa 5 per l'Olanda.

Terzo set in equilibrio dopo un iniziale 3-1, 4-2.  Tensione in campo e 7-7 con un errore di Michieletto.  Il posto 4 di Trento rimedia immediatamente (8-7) mentre Nimir regala in attacco, azzurri avanti di 2/3 punti. Galassi rileva Anzani sul 14-12.
In attacco risolviamo (Lavia), poi c'è il turno dai nove metri di  Romanò che piazza due ace e favorisce il muro imperioso di Galassi su Nimir: +6, 18-12.  Sul 20-13 Joma per Van Garderen, poi c'è giocoleria in fase di contrattacco con Lavia che palleggia in salto a Romano in seconda linea: 20-13, Galassi mura Tuinstra: 22-13. Nimir spedisce un'altra palla in tribuna: 23-13. Il set lo chiude Lavia con un ace; 25-13. L'Olanda sparisce dal campo. 6 punti di Michieletto, 5 punti di Lavia, 3 ace (2 di Romanò) e 4 muri azzurri.

Galassi resta titolare per Anzani ed è lui che al servizio firma il primo allungo sull'8-6. Romanò di extra rotazione mette poi l'attacco del 10-8. L'Olanda fatica con il suo servizio (Nimir in rete) e anche su quello azzurro che varia. Michieletto flotta il suo servizio e trova l'ace del 12-9.  Sul 13-12, errore di Romanò, Der Giorgi chiama Zaytsev.
Giannelli apre su Lavia in 4 e lo schiacciatore non tradisce con un uno-due: 16-13. Sul 18-14 l'Italia si distrae fino al 18-18 che impone a De Giorgi il time out.  E' ancor punto a punto, per fortuna degli azzurri che Nimir al servizio non in versione "re degli ace". Una difesa di Russo sulla parallela dell'opposto olandese riporta l'Italia su un prezioso +2: 23-21. Primo punto di Zaytsev, messo muro a uno con l'Olanda. Il match lo chiude Galassi al secondo match ball: 25-22.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti