Reggio Emilia: Il primo ingaggio e Matteo Meschiari

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
REGGIO EMILIA - Primo ingaggio di posto quattro per il Volley Tricolore. Si tratta dello schiacciatore Matteo Meschiari, modenese classe 2002 che ha scelto Reggio Emilia anche in virtù della presenza di Cantagalli come tecnico del roster: “Sono certo che migliorerò le mie prestazioni grazie allo staff che vanta Volley Tricolore, sono emozionato di poter imparare dagli insegnamenti di coach Cantagalli. Non vedo l’ora di rientrare in palestra per allenarci tutti insieme e di far emozionare il pubblico del palazzetto”.
Matteo Meschiari viene da una passata stagione alla VBC Mondovì, dove ha giocato il suo primo anno di Serie A2 Credem Banca: “Nonostante la retrocessione in Serie A3 della società Piemontese, sono contento della mia passata prestazione; dovevo riprendermi dal mio infortunio e non posso che ringraziare la società biancoblù per avermi dato la possibilità di giocare. Ho recentemente vinto anche la Junior League; essere stato premiato come MVP mi ha dato importanti soddisfazioni, mi sono sentito ripagato dei tanti sacrifici e della passione che ho per questo bellissimo sport”.


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti