BM A: Pallavolo Ciriè - Yaka Volley Malnate 3-0

Pallavolo Ciriè - Yaka Volley Malnate 3-0 (25-17, 25-17, 28-26)
Pallavolo Ciriè: Calligaro 3, Bassani 14, Aimone 6, Dogliotti 6, Agosti 12, Scarrone 7, Sansanelli (L), Casale 1, Cocchia (L2), N.E. Cena, Caianello, Arnaud, Cominu, Magnetti Allenatore: Vittorio Bertini
Yaka Volley: Botta, Favaro 17, Tascone 2, Reggiori 5, Lualdi 10, Gasparini8, Muselli (L), Abou Zeid (L2), Stella, N.E. Aliverti, Bollini, Roncoroni , Regattieri. Allenatori: Fabio Taiana.

CIRIE’ - Non riescono gli yakesi a espugnare il palazzetto di Ciriè, seconda in classifica e tornano a mani vuote dalla trasferta piemontese, lo Yaka perde per 3 a 0 giocando bene solo nel terzo set, vinto dai padroni di casa ai vantaggi, mentre nei 2 precedenti soffre troppo il servizio avversario e sbaglia troppo nel medesimo fondamentale, lasciando spazio al gioco di una formazione che merita ampiamente la seconda piazza in classifica. Note positive della serata, Favaro top scorer a fine gara e Lualdi ottiene la più alta percentuale in attacco col 54%

Taiana parte col sestetto con Botta in palleggio Favaro opposto, Tascone e Reggiori centrali e Gasparini Lualdi schiacciatori con la formula del doppio libero con Muselli ad alternarsi col giovane Under 18 Abou Zeid libero .

L’avvio di gara vede i padroni di casa portarsi subito avanti 4-1 e poi 12-7, con fatica e soffrendo troppo in ricezione lo Yaka pareggia a 13 e trova il sorpasso 13-14 e 14-15, ma il nuovo sprint dei piemontesi vale il vantaggio 19-14 con Ciriè che tiene a distanza gli yakesi e va a chiudere 25-17.

Anche nel secondo set Ciriè parte subito bene e, forzando al servizio, trova il primo vantaggio 8-4 e 9-6, lo Yaka si fa sentire e lotta fino al -2 (14-12), ma i piemontesi riprendono a forzare e staccano lo Yaka 21-17 andando a chiudere il set 25-17.

Più combattuto il terzo parziale con gli yakesi che sistemano la ricezione e tengono a testa all’avversario fin dalle prime battute di gara, dal 5-5 si gioca punto a punto fino al 10-10. Poi i piemotesi trovano il primo break 13-11, lo Yaka pareggia a 15, portandosi in vantaggio 17-19, ma Ciriè pareggia nuovamente a 21, nel finale è lotta punto a punto con lo Yaka che trova il primo set ball 24-25 grazie a un ottimo turno al servizio di Lualdi, ma i piemontesi ribaltano la situazione a vanno a chiudere il set 28-26 con Bassani.

Coach yakese Fabio Taiana, commenta così a fine partita: "Non è stata certo la nostra miglior prestazione, abbiamo sofferto troppo il loro servizio sbagliando ancora oltretutto troppo proprio al servizio, meglio nel terzo quando abbiamo sistemato la ricezione siamo riusciti a offrire un gioco migliore e a tener testa a un buon avversario, spiace per averlo perso anche perché abbiamo avuto in mano la palla per chiuderlo, ma loro sono riusciti a ribaltare il risultato a loro favore".

💬 Commenti