Del Monte Supercoppa: Le parole del dopo finale. Giannelli: "La sofferenza è nostra compagna: sarà così per tutta la stagione"

Blengini: "Siamo una squadra molto giovane, ma dobbiamo guardare al presente e vincere il più possibile"

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
L'esulta di Giannelli

CAGLIARI - Le dichiarazioni post gara dopo la finale di Del Monte Supercoppa di Cagliari conclusasi con il successo della Sir Safety Susa Perugia.

Simone Giannelli (Sir Safety Susa Perugia): “La sofferenza è nostra compagna: sarà così per tutta la stagione. Lo dicevo anche oggi ai ragazzi durante la partita: le partite sono queste, i giocatori dall’altra parte della rete sono forti, come lo siamo noi, come è stato con Trento e come oggi con Civitanova. Dobbiamo abituarci a queste partite, il risultato è sempre in discussione. Sono felice anche perché è la mia prima Del Monte Supercoppa, e ringrazio Perugia, perché nel 2022 sono riuscito a vincere due titoli, Coppa Italia e Supercoppa, che non avevo mai vinto prima”.

Kamil Rychlicki (Sir Safety Susa Perugia): “Ringrazio i miei compagni che mi hanno fatto questo bellissimo regalo (oggi Kamil compie 26 anni, ndr). È stata una giornata perfetta piena di grandi emozioni. Non abbiamo mai mollato, siamo rimasti in partita a combattere fino alla fine”.

Roberto Russo (Sir Safety Susa Perugia): “Sono felice per la vittoria e felice per i ragazzi. Tutti, dal primo all’ultimo, ci abbiamo messo il cuore. È stata una partita dura, siamo stati bravi a reagire e a rimanere sempre in partita. Conquistare il trofeo così ha un sapore bellissimo”.





Gianlorenzo Blengini (Cucine Lube Civitanova): “Abbiamo giocato una gara di combattimento, anche sofferta in molte fasi. Si sa che quando giochi contro squadre con la qualità di Perugia, in qualsiasi momento le alternative che entrano dalla panchina, ma anche quelle di cui dispongono in battuta, possono cambiare la situazione all’improvviso. Era già successo in campionato, quindi ce lo aspettavamo. In alcuni set siamo riusciti a resistere, nel quarto in cui eravamo davanti, no. E alla fine hanno vinto loro. Siamo una squadra molto giovane, con profili progettuali, ma dobbiamo guardare al presente, dunque cercare sì di progredire in mezzo alle partite, ma anche di vincerne il più possibile. Adesso entreremo in una fase in cui si giocherà tanto e con molta frequenza, anche qui dovremo imparare a vivere questi momenti con naturalezza, mantenendo il modo di lavorare, il modo di stare in allenamento, riuscendo a entrare nelle partite preparati per affrontare ogni tipo di difficoltà”.

Mattia Bottolo (Cucine Lube Civitanova): “Questa partita deve servirci da lezione per imparare che anche se siamo davanti nel punteggio e nei set non bisogna concedere nulla. Probabilmente nel quarto parziale abbiamo pensato il contrario, e ci è costato molto caro. Di positivo ci teniamo l’atteggiamento messo in campo e anche il fatto di aver conquistato una finale. L’abbiamo giocata a viso aperto e ci è mancato davvero un soffio per riuscire a vincerla. Noi la squadra del futuro? Siamo la Lube e dobbiamo guardare al presente”.

Marlon Yant  (Cucine Lube Civitanova):  “La Sir è una squadra con dei grandi giocatori, che alla fine sono riusciti ad approfittare delle opportunità regalate da noi in un momento in cui la partita era nelle nostre mani. Abbiamo accusato troppi alti e bassi. Su questo dovremo lavorare in palestra al fine di farci trovare pronti per gli impegni imminenti, che ci vedranno protagonisti sia in campionato che in Champions League. La nostra è una rosa giovanissima ma con delle enormi qualità, personalmente sono molto fiducioso per il prosieguo della stagione”.



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti