Mondiale 2022 F.: L'Italia supera anche l'Argentina ed è ai Quarti

Le azzurre centrano la settima vittoria in otto gare. Domani c'è la Cina per decidere le posizioni della terza fase ad eliminazione diretta

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 
Caterina Bosetti

Pool E
Italia - Argentina 3-0 (25-19, 25-18, 25-17)
ITALIA: Orro 3, Bosetti 10, Chirichella 7, Egonu 14, Sylla 8, Danesi 12, De Gennaro (L). Lubian 1, Malinov, Gennari, Nwakalor 3. N.e: Pietrini, Fersino, Bonifacio. All. Mazzanti
ARGENTINA: Farriol, Mayer 2, Nizetich 2, Herrera Rodriguez 7, Mercado 9, Bulaich Simian 4, Rizzo (L). Cugno 7, Germanier, Pelozo (L), Salinas 3, Graff 2. N.e: Sosa, Verdier. All. Ferraro
Arbitri: Khattab (Egi) e Simonovic (SUI).
Durata Set: 21', 20', 22'.   
Italia: 3 a, 10 bs, 9 mv, 18 et.
Argentina: 1 a, 2 bs, 4 mv, 19 et.

ROTTERDAM (Olanda). La nazionale italiana femminile, con una giornata di anticipo, ha centrato l'accesso ai quarti di finale del Campionato del Mondo femminile 2022.
Le ragazze di Davide Mazzanti oggi hanno superato agilmente l'Argentina 3-0 e con 7 vittorie e 22 punti hanno ipotecato il quarto che si disputerà l'11 ottobre ad Apeldoorn.

Domani le campionesse d'Europa si giocheranno il primo posto del girone E contro la Cina (ore 13.30 diretta Rai 2 e Sky Sport Uno). Nei quarti di finale la prima del girone E affronterà la quarta, mentre la seconda scenderà in campo contro la terza.

SESTETTO - Contro l'Argentina Davide Mazzanti ha confermato la formazione uscita vincitrice dalla sfida con il Giappone: Orro palleggiatrice, opposto Egonu, schiacciatrici Bosetti e Sylla, centrali Chirichella e Danesi, libero De Gennaro.

LA PARTITA - Nel primo set le squadre sono rimaste a contatto fin sul 12-12, poi la nazionale tricolore ha cambiato marcia (15-13). Paola Egonu è stata imprendibile per il muro e la difesa avversaria (18-14), al contrario le argentine non sono più riuscite a incidere. Il servizio azzurro ha creato non pochi problemi alla ricezione delle sudamericane e parziale si è chiuso sul (25-18).

Nel secondo set l'Italia ha impiegato poche azioni per prendere il comando (12-8). Alessia Orro si è affidata spesso ad Anna Danesi e la centrale azzurra ha fatto male alle argentine (14-9). Per larghi tratti le campionesse d'Europa sono state assolute padrone del campo (18-12), poi hanno abbassato il ritmo e la formazione sudamericana ha tentato di accorciare le distanze (20-15). Il finale, tra le azzurre dentro Gennari per Bosetti, ha visto le ragazze di Mazzanti gestire tranquillamente il vantaggio (25-18).
Più combattuta la terza frazione, le azzurre hanno tentato nelle prime fasi l’allungo (8-7), ma le sudamericane hanno reagito (13-12). Orro e compagne non hanno perso la pazienza e punto dopo punto hanno aumentato il ritmo (18-14). Mazzanti ha dato spazio a Lubian, Malinov, Nwakalor e l’Italia si è imposta senza problemi (25-17).



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti