Mondiali 2022 F.: Santarelli e la Serbia campioni del Mondo

FINALE 1° POSTO
BRASILE - SERBIA 0-3 (24-26, 22-25, 17-25)
Sestetti in rotazione
Brasile: Gabi, Carol, Lorenne, Rosamaria, Carol Gattaz, Macris; Nyeme (L)
Serbia; Popovic, Boskovic, Busa, Stevanovic, Drcal, Lozo; Pusic (L) 
Punti
Brasile: 33 attacchi, 5 muri, 3 ace, 22 errori avversari 
Serbia: 50 attacchi, 9 muri, 4 ace, 13 errori avversari 
Top scorer
Brasile: Carol 9 (9 attacchi, 0 muri, 0 ace)
Serbia: Boskovic 24 (24/0/0), Stevanivic 11 (5/4/2)

APELDOORN (Olanda) - Il mondiale più lungo e "strano" di sempre ha visto rivincere le migliori. La Serbia di coach Daniele Santarelli vince 3-0 la finalissima sul Brasile e si conferma sul tetto del Mondo 4 anni dopo il mondiale giapponese.
In finale le campionesse di Belgrado hanno superato 3-0 il Brasile che aveva sconfitto l'Italia in semifinale.  Per la Serbia è il bis iridato, per il Brasile il 4° argento in altrettante finali iridate (1994, 2006, 2010, 2022).

Per la Serbia un mondiale perfetto, chiuso con 12 vittorie in 12 partite. La quarta vittoria della Serbia sul Brasile in 22 incontri internazionali ha portato la Serbia ad essere la sesta nazione a vincere due edizioni consecutive del Campionato del Mondo, unendosi all'ex URSS (1952, 1956, 1960), Giappone (1982, 1967), Cina (1982, 1986), Cuba (1994, 1998) e Russia (2006, 2010).

Nove le giocatrici bi campioni del Mondo, che facevano cioè  parte del roster che ha vinto il titolo nel 2018: la palleggiatrice Bojana Drca, le opposte  Tijana Boskovic e Ana Bjelica, le schiacciatrici Bianka Busa, Brankica Mihajlovic e Bojana Milenkovic, le centrali Maja Aleksic e Jovana Stevanovic e il libero Teodora Pusic ora sotto la guida dell'allenatore Daniele Santarelli.

"Sono senza parole", ha commentato il capitano della squadra e MVP Boskovic. “Queste ragazze, questa squadra, questa energia... Ce l'abbiamo fatta senza perdere una sola partita. Sono così felice e così orgogliosa di far parte di questa squadra. Voglio ringraziare tutti coloro che ci hanno supportato in queste ultime tre settimane, in particolare la mia famiglia”.

La vittoria corona un ciclo vincente della pallavolo femminile serba degli ultimi sei anni con due titoli mondiali, due medaglie olimpiche (argento a Rio 2016 e bronzo a Tokyo 2020), due titoli europei ( 2017, 2019) e una medaglia di bronzo al VNL 2022).

 



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti