Mondiali: Italia-Belgio, l'ultima volta iridata nel 1978

Scritto da Luca Muzzioli  | 

[caption id="" align="alignleft" width="400"] foto[/caption]CRACOVIA - Questa sera alle 20.15 l'Italia torna in campo con la sfida al Belgio, gara valevole per il 3° turno della Pool D.

Il Belgio è oggi avversario ostico, squadra in crescita che fa del mix esperienza (Depestele) gioventù (Deroo) una chiave vincente, come dimostra il +13 posizioni nell'ultimo aggiornamento del ranking FIVB   (24° posto) in virtù dei risultati dell'Europeo (7° posto) e della World League (11°).


La sfida Italia-Belgio conta 31 precedenti, 24 vittorie azzurre, 7 sconfitte. L'ultimo precedente è dello scorso europeo quando il Belgio superò l'Italia nella pool di Odense per 3-2 (tabellino) nonostante i 20 punti di Zaystev e i 22 di Vettori, risultati che relegò gli azzurri al secondo posto della Pool e alla sfida degli ottavi di finale contro l'Olanda promuovendo invece il Belgio direttamente ai Quarti.


Nel Mondiale 6 i precedenti tra le due nazionali, 4 vittorie azzurre, 2 belga. L'ultima sfida tra le due nazionali in una rassegna iridata risale all'edizione italiana del 1978, ultima partecipazione dei belgi al Mondiale. Un 3-0 per l'Italia a Venezia.  


- L'organico del Belgio con i punti fatti da ciascun giocatore nelle prime due gare.


Spicca l'opposto Bram Van Den Dries con 27 punti, 23 attacchi, 2 muri, 2 ace, seguito da Sam Deroo con 25 punti (19 attacchi, 3 muri, 3 ace).


I risultati del Belgio (clicca qui), una vittoria e una sconfitta per 4 punti totali. 2-3 (tabellino) con gli Stati Uniti nella gara di apertura, 3-0 (tabellino) con il Portorico nella seconda giornata.



💬 Commenti