A1 F.: Seconda sconfitta stagionale per Chieri con una big. Scandicci torna al successo 1-3

REALE MUTUA FENERA CHIERI - SAVINO DEL BENE SCANDICCI 1-3 (25-21 20-25 21-25 23-25) - risultati e classifica
REALE MUTUA FENERA CHIERI: Cazaute 15, Butler 10, Grobelna 20, Villani 15, Weitzel 2, Bosio 2, Kone (L), Mazzaro 3, Rozanski 3, Spirito, Storck, Morello, Nervini. Non entrate: Fini. All. Bregoli. 
SAVINO DEL BENE SCANDICCI: Pietrini 2, Alberti 1, Antropova 6, Ting 17, Belien 7, Di Iulio 1, Angeloni (L), Mingardi 12, Sorokaite 10, Washington 8, Castillo, Merlo, Malinov. Non entrate: Shcherban. All. Barbolini. 
ARBITRI: Simbari, Rossi. 
NOTE - Spettatori: 1508, Durata set: 25', 28', 28', 29'; Tot: 110'. 
MVP: Ting.
Top scorers: Grobelna K. (20) Ting Z. (17) Cazaute H. (15) 
Top servers: Sorokaite I. (2) Mingardi C. (1) Butler B. (1) 
Top blockers: Washington H. (4) Sorokaite I. (2) Butler B. (2)

CHIERI -  La Savino Del Bene Volley torna alla vittoria e lo fa aggiudicandosi una sfida molto importante. Battuta Chieri che si presentava alla gara valida per l'ottavo turno di campionato da terza forza della classifica e che in questo avvio di campionato ha messo in mostra un ottimo gioco. Scandicci ha dimostrato di saper lottare, vincendo in rimonta la sfida. Dopo essere andata sotto al termine del primo set, perso per 25-21, la squadra di Barbolini ha infatti reagito conquistando i tre set successivi con i punteggi di 20-25, 21-25 e 23-25.
Dopo il k.o. contro il Vero Volley Milano, arrivato nel turno infrasettimanale di mercoledì, la Savino Del Bene Volley torna al successo, conquista la sua sesta vittoria in campionato ed acciuffa il secondo posto in classifica, dove adesso si trova a pari merito con Novara a quota 19 punti.

SESTETTI - Coach Bregoli schiera un 6+1 composto da Bosio al palleggio, Grobelna come opposto, Cazaute e Villani in banda, con Butler e Weitzel da centrali e Spirito nel ruolo di libero. Massimo Babrolini invece schiera la sua squadra con Di Iulio al palleggio, Antropova come opposto, Beliën e Alberti come centrali. In banda ci sono Pietrini e Zhu Ting. Castillo è invece la titolare nel ruolo di libero.

LA PARTITA - Subito sfida serratissima, con le due squadre che si rispondono colpo su colpo. Il primo break è in favore di Chieri che con un attacco di Grobelna ed un ace di Butler va sul +2 (10-8). La Savino Del Bene Volley rientra però subito in parità con due punti consecutivi firmati da Zhu e Antropova su battuta (10-10). La squadra di Barbolini trova anche il vantaggio con una fast di Belien che vale per il 10-11 e per coach Bregoli arriva il momento del primo time out. Chieri ritrova il +2 con un ace di Bosio ed un muro su Antropova e stavolta tocca a Barbolini spendere un “tempo”. La sfida rimane combattuta, con Chieri che ancora una volta trova +2 (20-18). Barbolini manda in campo Mingardi e Malinov ed in campo si rivede anche Enrica Merlo, alla sua prima presenza stagionale dopo l'infortunio patito in precampionato. Scivolata sotto per 22-19 la Savino Del Bene spende un nuovo time out, ma le ragazze di Barbolini non riescono a recuperare lo svantaggio e si arrendono per 25-21.

La seconda frazione di gioco si apre con un tentativo di fuga di Chieri. La formazione piemontese passa al comando per 6-2 e Barbolini ferma di nuovo la gara ed inserisce Sorokaite. La Savino Del Bene Volley non riesce ad invertire la rotta, tanto che sul 9-3 arriva una nuova richiesta di time out da parte della panchina di Scandicci. La squadra di Barbolini si riavvicina fino all'11-8 firmato da Sorokaite con un ace e coach Bregoli decide per un time out. Al rientro in campo la Savino Del Bene arriva fino al -1 (11-10), ma poi Chieri torna ad allungare e si porta addirittura sul +5 (15-10). Barbolini inserisce Washington e La Savino Del Bene Volley non si arrende e con un parziale di sette punti si porta dal 17-13 al 17-20. Da questo momento in poi la Savino Del Bene Volley non lascia più il comando e si aggiudica il 20-25 realizzato da Mingardi.

Anche il terzo set si apre con un allungo di Chieri, che si porta al comando per 3-0. La risposta della Savino Del Bene Volley non si fa attendere e infatti poco dopo Mingardi mette a segno il punto del 3-3. Dopo il primo pareggio del set la sfida diventa più equilibrata, almeno fino a quando la Savino Del Bene Volley non balza avanti sul +2 (6-8). Bregoli chiama un time out che non arresta l'avanzata scandiccese e infatti la squadra di Barbolini tocca il massimo vantaggio nel set portandosi sul +4 con due muri consecutivi di Belien e Washington (11-15). Chieri sfrutta due errori in attacco di Scandicci e si riavvicina fino al -2, mentre un ace di Grobelna vale per il -1. A respingere il tentativo di rimonta di Chieri arriva il 14-16 realizzato da Washington. Chieri arriva comunque al pareggio sul 17-17, ma la Savino Del Bene Volley trova nuovamente la forza per portarsi ancora in vantaggio: Mingardi segna due volte di fila e porta il punteggio sul 19-22. Il vantaggio accumulato è sufficiente a conquistare il set e infatti la Savino Del Bene Volley si impone 21-25.

Ancora una volta il set si apre con Chieri a conquistare un precoce vantaggio, ma la Savino Del Bene Volley recupera e sorpassa, portandosi al comando sul 5-7. Bregoli spende un time out e la sua squadra reagisce riportandosi in vantaggio per 8-7. La sfida è emozionante e ricca di cambi di leadership: Sorokaite con un ace riporta in testa Scandicci (9-10), mentre il punto del 10-11 è di Mingardi. Dall'altra parte della rete invece la protagonista è Bosio che mura Zhu e porta il punteggio sul 12-11. Barbolini ricorre ad un time out e le sue ragazze lo ripagano con tre punti consecutivi che consentono alla sua formazione di tornare avanti sul 12-14.Chieri perviene al pareggio con il muro che la porta sul 16-16 e torna anche in vantaggio con il 18-17 messo a terra da Rozanski. La Savino Del Bene Volley torna però in vantaggio grazie ad un errore della stessa Rozanski e con due punti di Mingardi la squadra di Barbolini va avanti per 20-24. Chieri annulla tre match point, ma alla fine fallisce un servizio e cade per 23-25.

HANNO DETTO 
Coach Barbolini post partita: “Dobbiamo essere soddisfatti, soprattutto per come è maturato il risultato. Le ragazze sono state bravissime a girare una partita che si era messa male. A metà del secondo set era difficile recuperare, loro stavano giocando bene mentre a noi stava mancando la difesa ed il servizio. Appena abbiamo iniziato a servire e difendere meglio ci siamo messi al pari di Chieri. Dopo le ragazze sono state bravissime a giocare punto a punto ed a gestire bene gli scambi più delicati. È un risultato che ci porta al secondo posto in classifica e dimostra che sappiamo lottare anche se ancora non giochiamo benissimo. Essere secondi a metà del girone d'andata, dopo aver affrontato Novara, Milano e Chieri, è sicuramente un buon risultato.”



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti