Mondiale 2022: Ecco la Francia... E' super derby con Giani, Ngapeth, Brizard, Patry, Chinenyeze e c.

Scritto da Luca Muzzioli  | 
LUBIANA - La sfida alla Francia è un derby sentitissimo. Vuoi per tutti i trascorsi sportivi tra le due nazioni, vuoi perché, nella pallavolo, tutti i giocatori della nazionale d'oltralpe hanno un legame con il nostro campionato.
La Francia - un anno fa campione olimpica - è allenata da marzo da Andrea Giani, tecnico di Modena Volley, ex giocatore della Generazione di Fenomeni di Julio Velasco che ha dominato la scena mondiale dal 1989 al 1998.  Con Giani, già argento europeo come Ct di Slovenia e Germania, la Francia ha vinto l'ultima Volleyball Nations League giocata a Bologna.

La stella dei transalpini è Earvin Ngapeth, schiacciatore, classe 1991 (12 febbraio), 31 anni, nato a Saint-Raphael in Francia, 194 centimetri d'altezza. In Italia ha vestito la maglia di due club, quello di Cuneo (2011-2013) e in due momenti, quella di Modena, sua società attuale (2014-2018 e dal 2021 ad oggi) con una parentesi a Kazan, in Russia (2018-2021).
Giocatore estroverso nella vita e in campo, ha colpi eccezionali. La palla del set finisce sempre a lui.

Il palleggiatore è Antoine Brizard, nato a Poitiers il 22 maggio 1994, da una stagione alla Gas Sales Bluenergy Piacenza. Negli ultimi anni ha soppiantato nel ruolo di titolare il Benjamin Toniutti. 28 anni, anche lui campione olimpico, argento agli Europei Under 19 nel 2011, dopo essere cresciuto nelle giovanili dello Stade Poitevin ha vestito le maglie di Parigi e Tolosa, quindi esperienze all'Estero in Polonia (Varsavia) e Russia (San Pietroburgo).
194 centimetri, ha all'attivo anche il successo francese alla World League 2017.

Jean Mathias Gérard Patry, opposto, gioca all'Allianz Powervolley Milano. Nato a Montpellier il 27 dicembre 1996 (25 anni), è alto 2,08 centimetri. Ha debuttato nel volley che conta nella stagione 2013/14 nella squadra della sua città, in Ligue A, il massimo campionato francese. Dal 2019 gioca nel campionato italiano, prima a Latina (2019/20) poi a Milano dove ha recentemente prolungato il suo accordo e con cui ha vinto una Challenge Cup. Bronzo all'Europeo under20 del 2014, entra in nazionale maggiore nel 2017. Oro a Tokyo 2020, tre medaglie i diverso colore alla VNL: oro 2022, bronzo 2021, argento 2018.

Al centro c'è Barthélémy Ikechi Ross Chinenyeze, nuovo posto 3 della Cucine Lube Civitanova campione d'Italia, fino lo scorso anno Milano.  Nato il 28 febbraio 1998 (ha 24 anni), alto 2,02 metri, è cresciuto pallavolisticamente nelle giovanili del Dunkerque, per poi passare a quelle del Wattignies e infine alla squadra federale del CNVB, una sorta di Club Italia. Dopo una breve parentesi in Polonia e il rientro a Tours, è arrivato in Superlega. Prima a Vibo Valentia, quindi a Milano e ora la Lube.
Oto a Tokyo2020, oro alla VNL di Bologna, oro alla World League 2017.

In diagonale con il posto tre ex Milano, c'è Nicolas Jean-François Emmanuel Le Goff. Attualmente centrale del Montpellier, nato il 15 febbraio 1992 (30 anni) a Parigi, è alto 2,07 metri. In nazionale dal 2013 vanta 5 ori con la maglia dei transalpini; doppio oro nella scomparsa World League (2015 e 2017), oro nella VNL 2022, oro all'Europeo 2015 e oro a Tokyo2020.  Ha vino 2 scudetti anche in Germania con il Berlino. In Italia ha vestito per una stagione la maglia di Latina (2017/18).

Il libero è quel talento puro di Jenia Grebennikov, attualmente libero dello Zenit San Pietroburgo. 32 anni (è nato il 13 agosto 1990) a Rennes, 188 centimetri d'altezza, è figlio dell'allenatore ed ex pallavolista sovietico Boris Grebennikov.
In Italia ha vestito le maglie di Civitanova (uno scudetto, coppa Italia e Mondiale per Club), Trento e Modena. In nazionale oltre all'oro di Tokyo2020 vanta i successi all'Europeo 2015, le World League 2015 e 2017, la VNL 2022.

Infortunatosi Kevin Tillie, in diagonale a Ngapeth c'è Trévor Gérard Jean-Claude Clévenot. Schiacciatore dello Jastrzębski Węgiel (Polonia) ha 28 anni (28 giugno 1994) ed è alto 1,99 m. In Italia ha giocato a Piacenza (2016/18), Milano (2018/20) e ancora una stagione a Piacenza (2020/21). Oro a Tokyo2020 e alla VNL 2022, in World League era presente al successo francese di Rio de Janeiro nel 2017 e a Curitiba nel 2017.

A disposizione di Giani - in particolar modo - il 32enne palleggiatore Benjamin Toniutti (30 ottobre 1989 (età 32 anni). Nato a Mulhouse, 183 cm, Giramondo (Russia, Germania e Polonia) nel 2013/14 ha vestito la maglia di Ravenna in Superlega.
In posto 2, il vice Patry è Stéphen Boyer, opposto dello Jastrzębski Węgiel, 26 anni (10 aprile 1996) alto  1,96 m. In Italia ha giocato 2 stagioni a Verona.
Per il posto 4 c'è Yacine Louati, altro "italiano", attualmente schiacciatore del Fenerbahçe in Turchia. 30 anni (4 marzo 1992) è nato a Tourcoing. Alto 198 cm, in Italia ha giocato a Padova (2018-19) e Milano (2019/20).


Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.


💬 Commenti