Cev Cup F.: Scandicci senza problemi. 3-0 al Galatasaray

Scritto da Redazione Volleyball.it  | 

16esimi di finale
Savino Del Bene SCANDICCI - Galatasaray HDI Sigorta ISTANBUL 3-0 (25-14, 25-19, 25-21)
Savino Del Bene SCANDICCI: Alberti 7, Belien 6, Zhu 14, Pietrini 6, Antropova 17, Di Iulio 4, Castillo (L), Guidi, Malinov, Shcherban 1. Non entrate: Sorokaite, Mingardi, Angeloni (L), Washington. All. Barbolini. 
Galatasaray HDI Sigorta ISTANBUL: Vasilantonaki 19, Aydin 6, Popovic 6, Akyol 5, Kilic, Briana Bell 2, Karadayi (L), Hacimustafaoglu 1, Kafkas 1, Yesilirmak 4, Ural 2. Non entrate: Beyaz, Dumanoglu (L), Ozsoy. All. Guneyligil. 
ARBITRI: Avramidis, Pindral. 
NOTE - Durata set: 21', 26', 25'; Tot: 72'.

FIRENZE - La Savino del Bene Scandicci vince 3-0 il ritorno dei 16esimi di finale contro il Galatasaray e accede agli Ottavi dove trova il Mladost Zagabria.
In poco più di un'ora, la squadra di coach Barbolini chiude il capitolo dimostrando tutta la sua superiorità nei confronti dell'avversario. 

A quattro giorni dal match contro Bergamo, altra grande prestazione di Ekaterina Antropova, che realizza 17 punti, tre in più di Zhu Ting. Tra le migliori della serata Isabella Di Iulio, sempre più in sintonia con le compagne e letale al servizio con tre ace. Alla squadra di coach Guneyligil non basta l'ottima Vasilantonaki, top scorer con 19 punti. Agli ottavi, Scandicci troverà le croate del Mladost Zagreb.

La squadra di coach Barbolini, al quarto incontro in undici giorni, non può ancora riposarsi e anzi il prossimo 26 dicembre tornerà in campo nell’ultimo turno del girone d’andata, nel quale affronterà Il Bisonte Firenze per il derby fiorentino della Serie A1 di pallavolo femminile.

SESTETTI - Massimo Barbolini schiera la sua squadra con Di Iulio al palleggio, Antropova come opposto, Alberti e Belien come centrali, Pietrini e Zhu in banda, con Castillo come libero titolare. Il Galatasaray scende in campo invece con Kilic al palleggio, Bell come opposto, Vasilantonáki e Aydın in banda, Popovic e Akyol come centrali. Karadayi il libero.

LA PARTITA - La partita si apre con una Savino Del Bene Volley subito dominante. Sotto 3-0 il Galatasaray chiama il primo time out dell’incontro, ma la partita non cambia. Antropova e Zhu Ting mettono a ferro e fuoco la difesa avversaria e sull’8-1 arriva il secondo “tempo” per il Galatasaray, che cambia assetto tattico facendo uscire Bell. La formazione turca prova a rientrare e si avvicina fino al 10-7, ma la Savino Del Bene Volley reagisce con due ace consecutivi di una super Isabella Di Iulio, che al servizio firma il 13-8 e il 14-8. Antropova allarga il gap fino 17-10 e sempre Ekaterina fa +8 con l’ace del 19-11. A chiudere il set è Di Iulio, che prima mette a terra il 23-14 e poi realizza il terzo ace del suo set, chiudendo la prima frazione di gioco sul 25-14.

Nel secondo set parte meglio il Galatasaray: Vasilantonaki realizza l’1-4, Akyol mantiene il +3 confezionando il 3-6. Inesorabilmente la Savino Del Bene Volley riesce a recuperare il ritardo e ad arrivare al pareggio con il 7-7 realizzato a muro da Alberti. Pietrini subito dopo, sempre con un muro vincente, consegna il vantaggio alla Savino Del Bene Volley (8-7). L’allungo scandiccese arriva con Zhu e Antropova che portano il punteggio fino al 12-9 e il Galatasaray è di nuovo obbligato a fermare il match. La formazione ospite si riporta sotto e sul 15-13 tocca a Barbolini chiamare il primo time out della gara della Savino Del Bene Volley. La risposta alla rimonta del Galatasaray è affidata a Pietrini ed Antropova, con quest’ultima che scrive +6 (22-16). Il set si chiude poco dopo con l’errore di Vasilantonaki che fa scorrere i titoli di coda sul secondo parziale (25-19). La Savino Del Bene Volley si porta così sul 2-0 nel conto dei set e dunque, in virtù del successo 3-1 ottenuto nella gara d’andata, oblitera il biglietto per gli ottavi.

Già qualificata per il prossimo turno di CEV Cup, la Savino Del Bene Volley si presenta al terzo set con Malinov in campo per Di Iulio e con Shcherban schierata al posto di Pietrini. Anche il Galatasaray fa turn over e mischia le carte, ma come nel set precedente è proprio la formazione turca a portarsi in vantaggio. Il Galatasaray si porta al comando sul 3-6, ma la Savino Del Bene Volley pareggia i conti sull’8-8 con una grande azione sull’asse Malinov – Antropova. Sempre Antropova consente alla squadra di coach Barbolini di passare avanti con l’ace del 12-11, mentre Zhu Ting mette a terra il +2. Con il punteggio sul 14-11 il Galatasaray chiama un time out e al rientro in campo la formazione turca pareggia con il 15-15 di Popovic. La Savino Del Bene risponde con un contro time out e con il nuovo e decisivo allungo. Zhu Ting schiaccia dalla seconda linea per il 19-16, Alberti invece mette a terra il punto del 21-17. Zhu Ting e Antropova conducono la Savino Del Bene Volley fino al 24-20, poi è un errore in attacco del Galatasaray a far terminare il terzo set 25-20 e la partita 3 set a 0.

HANNO DETTO
Coach Barbolini: “Siamo contenti di come stiamo lavorando, stiamo facendo un bellissimo percorso. Questa qualificazione non era scontata, ma l’abbiamo ottenuta in maniera molto netta. Adesso godiamoci questi 2-3 giorni di festa. Ovviamente ci alleneremo il 24 e 25, poi il 26 dicembre avremo l’ultima partita del girone d’andata. Sarà una partita importante, perché ci potrebbe servire per “sigillare” un ottimo piazzamento in classifica.”



Newsletter Volleyball.it - Iscriviti / Subscribe

* indicates required

Volleyball.it will use the information you provide on this form to be in touch with you and to provide updates and marketing. Please let us know all the ways you would like to hear from us:

You can change your mind at any time by clicking the unsubscribe link in the footer of any email you receive from us, or by contacting us at [email protected] We will treat your information with respect. For more information about our privacy practices please visit our website. By clicking below, you agree that we may process your information in accordance with these terms.

We use Mailchimp as our marketing platform. By clicking below to subscribe, you acknowledge that your information will be transferred to Mailchimp for processing. Learn more about Mailchimp's privacy practices here.